Capello: “Voglio un'inglese che giochi la Champions”

di Redazione, @forzaroma

Fabio Capello parla del suo futuro al “Times”: “Allenare in Inghilterra sarebbe molto interessante per me perche’ conosco molto bene le squadre e i giocatori e tutto sarebbe meno difficile

 

, e poi il mio inglese non è cosi’ cattivo – spiega il tecnico di Pieris – Tutte le panchina in Inghilterra sono occupate ma se qualcuno mi offrisse la possibilità di essere competitivo, perche’ no? Non ho avuto contatti con alcun club inglese – chiarisce Capello – ma ho rifiutato alcune proposte da altri Paesi perche’ aspetto un’offerta che sia interessante. E quando dico ‘interessante’ non mi riferisco ai soldi ma al valore della squadra. Io non lavoro per i soldi, voglio allenare una squadra che vuole vincere qualcosa se possibile. Sarebbe bello trovare una societa’ che abbia grandi motivazioni per arrivare al top. Vorrei allenare una squadra che giochi in Champions League e che lotti per tanti trofei. Se arrivasse una sfida eccitante, accetterò. Ho rifiutato ottime offerte, con tanti soldi in ballo, da club cinesi e di altri Paesi. Se poi non trovassi la squadra che voglio, tornero’ a fare il commentatore. Ho già una proposta“.

Capello ha poi parlato del suo successore sulla panchina della nazionale inglese, Roy Hodgson: “Conosco Roy da quando allenava in Italia e l’ho incontrato spesso negli ultimi anni. Credo sia un allenatore molto bravo ed esperto, e’ un’ottima scelta e gli auguro tutto il meglio per il futuro e per gli Europei“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy