Calcioscommesse: per Signori e Sartor anche accusa di riciclaggio

di Redazione, @forzaroma

All’ex bomber della Nazionale Beppe Signori la Procura di Cremona contesta anche il reato di riciclaggio, in concorso con l’ex calciatore Luigi Sartor, un suo amico, Luca Burini, e il suo commercialista Daniele Ragone.

Questi ultimi due sono stati posti agli arresti domiciliari. L’accusa riguarda della movimentazione di denaro, attraverso una società panamense, proveniente dalle scommesse. Signori e Sartor rimangono a piede libero in quanto erano già stati arrestati nella prima tranche dell’inchiesta. (ANSA).

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy