Calcioscommesse: confermata squalifica di 10 mesi a Conte

di Redazione, @forzaroma

(gazzetta.it – M. Galdi) – La Corte di giustizia federale ha confermato le sentenze di primo grado della Discplinare respingendo quasi tutti gli appelli presentati. Sicuramente respinti quelli della Procura federale per cui Pepe, Bonucci, Belmonte e Salvatore Masiello restano prosciolti per Udinese-Bari. Respinto anche l’appello per Portanova e Di Vaio per Bologna-Bari. Resta prosciolto Di Vaio e restano i sei mesi per omessa denuncia a Portanova. Per Antonio Conte la Corte ha confermato la squalifica di dieci mesi per omessa denuncia. Il Lecce anche ha visto la conferma della sua esclusione dal campionato di B mentre è confermato il proscioglimento di Vives. Una curiosità: non è stato accolto il ricorso di Pesoli che si era incatenato sotto la Federcalcio. Per lui resta la squalifica di primo grado

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy