Viktoria Plzen, Vrba: “Dobbiamo adattarci all’avversario”. Reznik: “Possiamo giocarcela” – FOTO

Le parole del tecnico e del difensore del club ceco alla vigilia della sfida di Champions League contro la Roma

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

È tempo di vigilia di Champions League: domani sera alle 21 la Roma ospiterà il Viktoria Plzen in occasione della seconda giornata del Gruppo G. Il tecnico del club ceco, Pavel Vrba, è intervenuto in conferenza dalla sala stampa dello stadio Olimpico. Al suo fianco anche il difensore Radim Reznik.

VRBA IN CONFERENZA STAMPA

Quest’anno per il Plzen ci sono notevoli differenze tra le partite giocate in casa e quelle in trasferta. Come pensa di affrontare questo problema domani?
È vero, nelle ultime due partite in trasferta abbiamo perso, però spero che questa volta andrà bene.

Il Viktoria Plzen gioca un calcio propositivo. Contro una grande squadra come la Roma cambierete?
Ha ragione, cerchiamo di fare un calcio propositivo, ma ci dobbiamo adattare anche all’avversario. Probabilmente domani forse non riusciremo a giocare come facciamo di solito, ma ce la metteremo tutta.

Ha visto le ultime partite della Roma? Cosa ne pensa del momento di crisi che ha avuto la Roma e cosa ne pensa di Di Francesco?
Non vorrei pronunciarmi sull’allenatore, quello lo lascio fare ai giornalisti. Ho visto le ultime partite della Roma, quella col Real e il derby. Soprattutto nell’ultima la Roma ha dimostrato la propria forza.

Chi sostituirà Kopic? Quando tornerà in campo?
Kopic ha un infortunio alla caviglia, è in convalescenza e non sappiamo quando tornerà a giocare. Per quanto riguarda la formazione ho le mie idee, ci sono più alternative. Deciderò domani.

Da tecnico della nazionale maggiore della Repubblica Ceca ha fatto esordire Patrik Schick, che non sta vivendo un buon momento nella Roma. È una questione psicologica o tattica?
Non l’ho fatto esordire io, ci sono stati altri allenatori (nelle nazionali giovanili, ndr). Lui ha giocato comunque agli Europei, ma nella Roma c’è una grande concorrenza quindi non ha vita facile. È difficile entrare in squadra come titolare.

Dopo la partita di venerdì cosa pensa di Prochazka?
Ci ha aiutato e ci aiuta molto nelle partite difficili. Visto che domani sarà una partita difficile, dovremo contare su di lui anche in difesa.

Ha già detto che le qualità della Roma sono tante. Può essere un po’ più specifico?
Se si guardano le partite della Roma, mi sembra tutto abbastanza chiaro. Sono forti in fase di transizione, poi Dzeko ha le sue qualità. Anche a centrocampo e in difesa è la stessa cosa, è una squadra forte complessivamente.

Sta pensando anche al 3-5-2?
No, ancora non voglio parlare del modulo. Ve lo farò sapere domani.

Storicamente Dzeko gioca bene contro il Plzen.
Quando Dzeko ha giocato in Repubblica Ceca mi è dispiaciuto che non abbia preso la cittadinanza ceca.

REZNIK IN CONFERENZA STAMPA

Cosa vi spaventa di più della partita di domani e della Roma in generale?
So che la Roma ha una squadra di qualità, ha un bell’attacco. Tutta la squadra è forte, ma non sono troppo preoccupato. Anche noi abbiamo le nostre qualità, spero di dimostrarlo domani.

Dzeko non sta giocando molto bene in questa stagione, ha fatto solo un gol. Per voi è un vantaggio?
Non studio molto le statistiche. Se un giocatore non sta giocando bene non vuol dire che non farà una bella partita. Poi potrebbe giocare anche qualcun altro… vediamo chi sarà in campo domani.

Cosa pensa dell’atmosfera dello stadio Olimpico? Due anni fa eri infortunato.
Non vedo l’ora di giocare, sarà una partita speciale. Vediamo quanti tifosi verranno.

C’è una convinzione da parte vostra di potervi giocare questo girone? Se sì in che modo?
Non so se possiamo battere la Roma, ma ogni partita comincia sullo 0-0. Se riusciamo a fare quello che ci chiede il mister, possiamo giocarcela.

C’è un giocatore infortunato, Jan Kopic. Questa cosa per voi rappresenta un cambiamento o partirete con il solito schieramento?
Prima di tutto non so se giocherò domani, ma comunque la nostra squadra ha giocatori di qualità. Chiunque entra in campo può giocare bene, cercheremo di dare il 100%.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy