Verratti: “A Parigi sto bene. Spero che arrivi anche De Rossi”

di Redazione, @forzaroma

Sto bene a Parigi e resto qui. De Rossi? E’ un amico oltre che un grandissimo giocatore. Sara’ dura strapparlo alla Roma ma spero che la societa’ ci provi”. Marco Verratti giura fedelta’ al Paris Saint-Germain e chiama Daniele De Rossi.

Il giovane centrocampista, tornato a Pescara per le vacanze natalizie, parla della sua avventura in Francia e dei motivi che lo hanno spinto a lasciare l’Italia la scorsa estate. “Non ero sul mercato, volevo giocare la serie A con il Pescara. Ma e’ arrivata un’offerta irrinunciabile sia per me che per la societa’ e non parlo dell’aspetto economico”, spiega Verratti ai microfoni di Sky in occasione di un evento organizzato dall’Acbe (Associazione genitori bambini emopatici).

 

“Sono andato a giocare con grandissimi campioni, con la possibilita’ di vincere qualcosa subito: era difficile rinunciare. E’ un’opportunita’ che a 19 anni non capita sempre”, sottolinea il giovane talento del Psg, per niente pentito della sua scelta. “Voglio rimanere qui, sto benissimo e non penso di andarmene”. Anzi, Verratti manda un messaggio a De Rossi. “Daniele e’ fantastico sia come giocatore che come persona. E’ una fortuna per tutti averlo come compagno di squadra, ma la Roma non se ne libera’ facilmente. Sara’ difficile ma speriamo che la societa’ ci provi”. Il Psg arriva alla pausa da campione d’inverno. “Siamo una squadra tutta nuova e nel calcio non basta solo la qualita’ per vincere le partite in un campionato molto difficile. Essendo tutti nuovi all’inizio non c’era un grandissimo gruppo -ammette- ora siamo diventati piu’ squadra”.

Ibra? E’ un ragazzo che per quanto e’ forte potrebbe camminare, invece e’ quello che si impegna piu’ di tutti e se fa un richiamo lo fa per il nostro bene“, dice Verratti rispondendo a una domanda sull’attaccante svedese.
“E’ un leader, comanda la squadra. Averlo vicino ti fa crescere molto ed e’ fantastico averlo con noi. Parliamo spesso della serie A, in tanti ci hanno giocato. La mia squadra preferita? Il Pescara. Ibra dice sempre che al Milan si e’ trovato benissimo e che e’ una grande societa’: sia per lui che per Thiago Silva e’ il Milan la squadra preferita”.

 

Verratti ammette che un giorno gli piacerebbe fare un’esperienza in serie A. “Si’, ci puo’ stare. Ora sto bene in Francia e penso giorno dopo giorno. Le cose dipendono da me, sicuramente mi piacerebbe tornare in Italia”. Il sogno e’ andare in Brasile con l’Italia in occasione dei Mondiali del 2014: “Sarebbe un sogno andarci, io ce la mettero’ tutta”. Verratti parla anche del cammino del Pescara in questa stagione: “La salvezza? Lo spero, lottera’ fino all’ultima partita ma si sapeva gia’ all’inizio del campionato. Se finisse ora il campionato sarebbe salvo, a gennaio arrivera’ qualche rinforzo ma e’ sulla buona strada”. (Adnkronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy