Verona-Roma, denunciati altri 26 tifosi: tra loro anche tre sostenitori esterni

Verona-Roma, denunciati altri 26 tifosi: tra loro anche tre sostenitori esterni

Per tutti i 47 indagati (compresi 3 tifosi laziali e 2 del PSG) il Questore di Verona, Ivana Petricca, ha emesso altrettanti provvedimenti di Daspo

di Redazione, @forzaroma

Arrivano le sanzioni in seguito agli scontri di febbraio in occasione del match tra Verona e Roma. Come riporta ilmessaggero.it, dopo i 21 arresti (e gli altrettanti daspo) tra i tifosi giallorossi, anche altri 26 ultras (21 gialloblù, ma anche 3 laziali e 2 ultras francesi del Paris Saint Germain) sono stati denunciati dalla Digos della Questura di Verona per la violenta rissa scoppiata fuori lo stadio Bentegodi alcune ore prima della partita. Dopo il processo ai tifosi romanisti la polizia ha continuato a indagare e ha così identificato i sostenitori dell’Hellas coinvolti, che secondo gli investigatori si sono resi irreperibili, evitando l’arresto in flagranza differita.

A conclusione delle indagini della Digos 26 persone, di età compresa tra i 17 e i 45 anni, ora dovranno rispondere delle medesime accuse contestate ai romanisti (rissa aggravata, possesso, utilizzo e lancio di bastoni, mazze e oggetti atti ad offendere e travisamento). Oltre ai tifosi gialloblù, sono stati sottoposti a Daspo anche tre tifosi laziali e uno dei due sostenitori del PSG. Per tutti i 47 indagati il Questore di Verona, Ivana Petricca, ha emesso altrettanti provvedimenti di Daspo, della durata variabile da uno a cinque anni; per alcuni è stato previsto anche l’obbligo di firma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy