Ventura: “L’esperienza di Brighi ci sarà d’aiuto”

di Redazione, @forzaroma

Dopo l’amichevole di ieri sera con il Getafe, terminata con una vittoria per 2 a 1 a favore del Torino, il tecnico granata Ventura si è espresso anche riguardo la prestazione singola di Matteo Brighi, l’ex giallorosso che ieri ha dato il suo contributo in amichevole e che proprio ieri doveva convincere la dirigenza del club sulle sue buone condizioni fisiche e quindi sull’idea di confermare Matteo per la prossima stagione. Ecco alcune delle dichiarazioni rilasciate dal tecnico:

Brighi, per lui il Getafe era un test fisico importante?
“Lui era un po’ in affanno, però mi sembra che il polpaccio stia bene, comunque vedremo come starà passata la notte”.

Non è uscito dal campo lamentando problemi o anche solo un fastidio, vero?
“No no, ma se anche avesse un dolorino in questo momento non lo direbbe; per questo che si dovrà vedere come starà passata la notte”.

Toccando ferro, i dubbi sulla tenuta fisica dovrebbero essere dissipati, giusto?
“Sono convinto che, una volta che l’ansia che provocava il polpaccio sarà dissipata, Brighi tornerà a essere il giocatore che tutti conoscono, uno che ha giocato nella Roma e un bel po’ di anni in serie A, quindi la sua esperienza e la sua personalità ci potrebbero essere d’aiuto. Vedremo domani perché non dipende da me, ma dal giocatore e dalla società”.

(tuttomercatoweb.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy