Trigoria, dirigenza e Osvaldo contestati con cori e striscioni. Difeso il Capitano: “Totti non si tocca”

di Redazione, @forzaroma

Cori contro la dirigenza della Roma e l’attaccante Osvaldo sono stati intonati questa mattina da una ventina di tifosi radunati fuori da Trigoria,
mentre la squadra era in campo agli ordini del tecnico Andreazzoli per allenarsi in vista della sfida di sabato sera allo stadio Olimpico contro la capolista Juventus.?La contestazione, accompagnata da alcuni striscioni esposti davanti all’ingresso del centro sportivo?(‘Via i laziali da Trigoria’, ‘Sabatini vattene’, ‘Onorate la maglia’, ‘Fuori le palle’), non ha invece toccato il capitano Francesco Totti difeso con cori e una scritta eloquente: ”Totti non si tocca”.?Bersagliato invece Osvaldo, colpevole di aver strappato, e poi fallito, il calcio di rigore a Totti nella partita persa in casa della Sampdoria domenica scorsa.

Osvaldo non ha preso parte all’allenamento sul campo di Trigoria ma?ha svolto precauzionalmente lavoro differenziato e fisioterapia per una lieve riacutizzazione del dolore al ginocchio sinistro dovuto alla contusione rimediata la scorsa settimana.?Problemi anche per De Rossi, che ha lasciato in anticipo e in via precauzionale la seduta di lavoro a seguito di un lieve affaticamento al flessore sinistro, e Florenzi che ? rimasto a riposo a causa di uno stato febbrile. Fisioterapia invece per Destro e Dod?.

(ansa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy