Torosidis salta il Parma, torna Marquinhos

di finconsadmin

(Iltempo.it) A Torosidis non ? bastata la sgambata fatta oggi a Trigoria per essere convocato da Andreazzoli, che perde anche Romagnoli, ma recupera Marquinhos.

 

Il greco ha fatto differenziato, mentre i compagni svolgevano la rifinitura pre-Parma, ma il risentimento alla coscia sinistra ha richiesto pi? tempo del previsto e torner? utile a fine marzo, per la trasferta di Palermo. Prima, per?, dovr? rispondere alla chiamata della sua nazionale, che ha convocato anche l?amico Tachtsidis per la sfida alla Bosnia di Pjanic, presente nella lista di Susic, ma difficilmente in campo, visto l?infortunio alla caviglia sinistra. La Roma ha intenzione di trattenere il regista nella capitale, per farlo guarire perfettamente e rimetterlo a disposizione di Andreazzoli gi? al Barbera, ma alla Bosnia potrebbe non bastare la documentazione medica che gli verr? fornita dalla societ? giallorossa e costringere comunque Pjanic a farsi visitare dallo staff della nazionale. In attesa del suo ritorno nel centrocampo romanista, Andreazzoli ha provato diverse soluzioni: l?esperimento Perrotta non ? andato male, ma a Udine si ? sentita la mancanza di un vero regista, perci? accanto a De Rossi potrebbe tornare Tachtsidis, che resta in ballottaggio con Bradley, di rientro dalla squalifica.

L?assenza di Torosidis potrebbe portare all?avanzamento di Piris sulla corsia destra, ma nella rifinitura ? stato testato Florenzi in quella posizione e pure Balzaretti e Taddei sono dei papabili. L?ex Crotone ?, per stessa ammissione del tecnico giallorosso in conferenza stampa, pi? adatto a giocare da trequartista o comunque da interno di centrocampo, come faceva con Zeman, perci? sembrerebbe un?idea da accantonare. Se dovesse salire Piris, dietro si rivedrebbero i tre centrali insieme, come nella prima formazione scelta da Andreazzoli al debutto con la Sampdoria. Osvaldo dovrebbe tornare titolare, perch? se pure non sta attraversando un momento molto positivo a livello personale, garantirebbe alla squadra un peso offensivo che a Udine ? mancato. Per unire ancora di pi? il gruppo,

Andreazzoli ha organizzato una festa a Trigoria con le famiglie dei calciatori: i bambini si sono divertiti a correre sul campo dove si allenano i pap?, per un fuoriprogramma che ben rappresenta il buonumore ritrovato.

Erika Menghi

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy