Toloi chiude il mercato che conta. Osvaldo sfida la Roma: “Affrontarli è uno stimolo in più”

di finconsadmin

(di Giovanni Gallo) La Roma continua a preparare la partita contro il Parma di domenica prossima. Oggi la sessione di allenamento è stata svolta totalmente in palestra. Il gruppo ha iniziato la seduta attorno alle 15 con esercizi di core stability. In seguito la squadra ha svolto un lavoro di potenziamento degli arti superiori, concludendo la sessione con delle serie di addominali. Lavoro atletico supplementare sul campo per Bastos, fisioterapia per Dodò. Appuntamento a domani, per la rifinitura delle 11:00 e la classica conferenza stampa alla vigilia di una gara di Garcia.

 

La Roma non subisce gol in casa da 511?: ultima rete di Vargas al 29? di Roma-Fiorentina 2-1 dell’8 dicembre scorso, serie A. Poi si contano i restanti 61? di quella gara e le intere contro Catania (4-0 in A), Sampdoria (1-0 in coppa Italia), Genoa (4-0), Livorno (3-0 in campionato) e Juventus (1-0 in coppa Italia). Parma in salute, imbattuto da 10 giornate di campionato, con score di 5 successi e 5 pareggi. L’ultima sconfitta ducale risale al 2 novembre scorso, 0-1 in casa contro la Juventus. È attualmente in corso la striscia positiva record stagionale emiliana.

 

Donadoni, allenatore del Parma, ha svolto un allenamento a porte chiuse nel centro sportivo di Colecchio. Il mister del Parma, prima della partenza per la capitale, ha presentato in conferenza stampa la sfida tra due squadre che stanno facendo un ottimo campionato.Sara’ una bella prova contro una grandissima squadra composta da eccellenti giocatori, e’ bello misurarsi contro queste realta’. Se guardiamo i loro valori tecnici c’e’ da rimanere strabiliati, ma si gioca undici contro undici e giocheremo tutte le carte per misurarci alla pari con loro  Se guardo alla loro squadra titolare e alla panchina, e’ facile capire che tipo di valore puo’ avere il loro organico. Io pero’ penso alla mia e penso di poter fare bella figura a prescindere dall’avversario. Non posso pensare a un solo loro singolo, dobbiamo pensare a fermare la loro squadra nel collettivo cercando di sopperire alla loro superiorita’”.

 

 

MERCATO ROMA –  Rafael Toloi è arrivato a Roma alle 8.20 di questa mattina ed è uscito dal Terminal degli arrivi internazionali. Ad attenderlo alcuni cronisti e alcuni addetti dell’AS Roma che lo hanno accompagnato fino alla macchina della Società per poi andare a Trigoria. Il giocatore, al quale è stata posta al collo una sciarpa della Roma, non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Inizia la sua avventura in giallorosso.

La Società Novara Calcio, tramite il proprio sito ufficiale, ufficializza in data odierna l’acquisizione del diritto alle prestazioni sportive del difensore Petar Golubovic. Classe 1994 e di nazionalità croata, il giocatore si trasferisce dall’A.S. Roma al Novara Calcio a titolo temporaneo con diritto di opzione. Il giocatore era stato prelevato oggi dalla Roma.

Inoltre nelle ultime ore del mercato la Roma prende dalla Juventus anche il giovane MarinTerzino sinistro rumeno, classe ’95, si era messo in luce due anni fa con la Primavera della Lazio. Poi la rottura con il club biancoceleste. Acquisto avvenuto dopo aver depositato il contratto di Tomas Vestenicky (17), attaccante slovacco acquistato a titolo definitivo dal Nitra. Il club giallorosso ha battuto la concorrenza del Genoa.

Un nome nuovo: Francis Obeng. Non esattamente un elemento di prima fascia visto che fino a ieri il centrocampista vestiva la maglia del Santarcangelo Calcio, formazione che attualmente milita in Lega Pro Seconda Divisione. E nemmeno un giocatore di prospettiva poiché il prossimo 7 febbraio compirà 28 anni (classe ’86). Il tesseramento potrebbe infatti permettere alla Roma, come già fatto in passato (vedi caso Babù), di liberare una casella nel prossimo mercato estivo.

L’unica trattativa sfumata è quella per la cessione del giovane Jedvaj al Verona, almeno per ora. Le due società non hanno trovato l’accordo per il trasferimento del giovane difensore centrale, non ci sarà alcun prestito al Verona. Jedvaj, futuro ancora alla Roma, mentre lo steso Verona ha trovato l’accordo con il brasiliano Marquinho, che arriva dalla Roma in prestito con diritto di riscatto sulla comproprietà. 

 

Oggi ha fatto rumore l’arrivo di Osvaldo alla Juventus, come il presunto messaggio inviato dall’attaccante a Totti e De Rossi.  Un avviso delle proprie intenzioni sintetizzate così: ”Vado alla Juve e lo scudetto lo vinco io“. Dal presunto al certo, ecco le sue parole arrivato in sede Juventus: Il fatto che la Roma sia l’avversaria della Juve per lo scudetto rappresenta uno stimolo per me. Ma voglio godermi questo momento personale. Stare nella Juve per me è un onore e un sogno, guardiamo solo a fare le cose bene noi e il resto non importa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy