Tim Cup, Napoli-Roma 3-0 (FOTO): addio alla finale

di finconsadmin

Non è la prima delusione stagionale ma è senza dubbio la più cocente. La Roma di Garcia questa sera conosce la sconfitta ma soprattutto l’eliminazione da quella competizione che si conferma “maledetta” nel giro di nove mesi. E la stella d’argento resta nel cassetto anche quest’anno.

 

GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA 
PRIMO TEMPO
Napoli-Roma, per molti, è la partita più importante della stagione. Addirittura più del match del 5 gennaio scorso a Torino contro la Juventus capolista. Dalla partita di stasera al San Paolo uscirà la seconda finalista per la Coppa Italia 2014. La Fiorentina ieri ha sconfitto l’Udinese e oggi sarà davanti alla tv per godersi un match spettacolare, aspettando la futura antagonista per la vittoria finale. Tutti si augurano che la partita sarà avvincente come quella della scorsa settimana giocata allo stadio Olimpico che ha visto la Roma trionfare nei minuti finali per 3-2 dopo un secondo tempo rocambolesco. Questa sera Garcia e i suoi uomini saranno alla terza patria in 7 giorni, media da Champions League. Per Benitez, invece, è la quarta in 10 dieci giorni, ma gli azzurri hanno avuto un giorno in più per riposare. Rudi Garcia schiera il solito 4-3-3: De Sanctis in porta nel suo ex-stadio, in difesa parte titolare per la prima volta Bastos, sulla corsia di sinistra. Torosidis andrà a destra, fuori Maicon. Il problema al ginocchio, subito nel derby di domenica scorsa, non ha permesso al brasiliano di partire dal 1′ minuto. A centrocampo, complice la squalifica di Radja Nainggolan, giocheranno i soliti noti: De Rossi, Strootman e Pjanic, anche se il bosniaco, così come l’olandese,non è al meglio. In attacco, oltre al solito Gervinho, il tridente di partenza sarà completato da Adem Ljajic e Mattia Destro. Benitez schiera la stessa formazione dell’andata, ma con Mertens titolare, preferito ad Insigne. Confermato Ghoulam sulla corsia di sinistra. La Roma parte forte, palla di Pjanic rapida per Ljajic sulla destra, che entra in area e la mette rasoterra al centro, Destro si fa trovare pronto, a botta sicura, tira , ma Reina compie il miracolo. Bel palleggio della Roma, padrona del campo. De Rossi sbaglia a centrocampo, pallone orizzontale che Mertens intuisce e parte in contropiede, Benatia lo ferma e Rocchi lo ammonisce. Ammonizione pesantissima, era diffidato: salterà l’eventuale finale. Si accende il match, Gervinho parte in contropiede sulla destra, supera tre uomini ma poi viene fermato. Contropiede del Napoli, Higuain fermato a tu per tu con De Sanctis. Ljajic intanto viene ammonito per proteste. Bastos perde palla sulla mediana, Hamsik si aggiusta il pallone e calcia violentemente: tiro alto sulla destra del portiere. Gara equilibrata e nervosa intorno al 24′ minuto. Numero di Pjanic sulla destra, pallone rasoterra al centro, Gervinho tira al volo ma colpisce Destro praticamente sulla linea di porta, Ljajic ritenta al volo, ma il pallone sorvola la traversa. Il Napoli ha alzato il baricentro ma non riesce a sfruttare il proprio palleggio, la Roma è sicuramente più pericolosa e anche sfortunata nelle conclusioni. Geniale assist di Strootman per Destro, Mattia si ritrova solo davanti a Reina, che esce e spazza reattivo in fallo laterale. Pjanic è particolarmente in giornata, passaggio per Gervinho che non riesce a stoppare e la palla scivola sul fondo. Ottimo spunto di Destro, pallone per Ljajic che smarca tre giocatori ma invece di passarla prova il sinistro, ribattuto in corner. Maggio crossa dalla destra dopo aver rubato palla a Bastos, Callejon lasciato solo al centro dell’area incorna e sigla il vantaggio di testa. 1-0: cinici gli azzurri, primo tiro , primo gol. La Roma crolla psicologicamente; Hamsik prova il cucchiaio da 30 metri, alto di poco. Azione Torosidis-Pjanic-Ljajic, il tiro del serbo esce lento. Roma disorientata. Azione disarmante di Gervinho, ma arrivato a fondo campo sbaglia il cross al centro. Duplice fischio da parte di Rocchi: Napoli in vantaggio dopo i primi 45 minuti.

 

SECONDO TEMPO
Si ricomincia con gli stessi uomini. Callejon-Higuain, miracolo di De Sanctis. Sugli sviluppi del corner arriva il raddoppio. Higuain segna di testa: 2-0. Esce Torosidis, prova del tutto insufficiente, entra Maicon. Il Napoli vola, pallone filtrante per Jorginho che solo davanti a De Sanctis non sbaglia. 3-0 al 52′ minuto. La Roma si scuote, Gerivnho spara alto e poco dopo una punizione di Pjanic termina alta di pochissimo. Entra Florenzi, fuori Ljajic, che non gradisce la sostituzione. Azione spettacolare della Roma, Gervinho per Maicon, cross preciso ma Destro di testa sbaglia di poco. Ancora un’azione del Napoli con Hamsik che tira da fuori, De Sanctis respinge il tiro centrale dello slovacco. Siamo al 62′, esce Pjanic entra il Capitano Francesco Totti. Corner del numero 10 giallorosso, Benatia non riesce a colpire di testa e viene anticipato all’ultimo. Contropiede della Roma, Totti prova il destro, devia la retroguardia del Napoli in corner. Secondo tempo blando, il Napoli pressa, la Roma avanza ma in maniera sterile. Azione bellissima della Roma, De Rossi pesca Destro in area, stop di petto, il numero 22 prova il tiro in controbalzo : alto sopra la destra di Reina (completamente battuto). Contropiede del Napoli, Callejon subisce fallo, o presunto tale, da parte di Kevin Strootman, che viene ammonito. L’olandese polemico con l’arbitro applaude Rocchi, che lo ri-ammonisce dopo pochi secondi. Espulso all’80’ minuto. Azione del Napoli con Insigne, appena entrato al posto di Higuain, il suo tiro-cross esce di poco alto. Ammonito Castan per proteste; Garcia ormai cerca solo di placare gli animi dei suoi, nervosi per le decisioni arbitrali di Rocchi. Azione personale di Destro sulla corsia di sinistra, ma l’ex-Siena viene fermato al limite dell’area. Garcia continua a motivare la sua squadra, che sembra obiettivamente stremata e poco convinta. Ultimi minuti convulsi, poi arriva il triplice fischio dell’arbitro. Napoli in finale, Maradona esulta dalla tribuna. Roma poco cinica e sfortunata nel primo tempo, disattenta in difesa e poco incisiva davanti nella ripresa.

Marco Cantagalli

 

TOP&FLOP


Il Top di questa brutta sconfitta romanista è Gervinho che come sempre ha le chiavi giuste per aprire in due la partita. La Roma perde ma lui ce la mette tutta a ribaltare il risultato anche se predica nel deserto. Corre e salta i napoletani come fossero birilli alla fine deve arrendersi però alla sconfitta meritata. Entusiasmante

Il Flop di questa triste serata giallorossa è Bastos che però divide il premio con Rudi Garcia. Terrificante come esterno basso, i gol vengono tutti dalla sua parte. Nemmeno se tornasse a fare scuola calcio potrebbe essere il terzino che cercava il tecnico francese per aspettare Balzaretti. Da scherzi a parte
Alessio De Silvestro

 

CRONACA

 

SECONDO TEMPO 

 

86′ Per il Napoli fuori Jorginho dentro Henrique
83′ Ammonito Castan
82′ Per il Napoli fuori Insigne dentro Higuain
79′ Espulso Strootman per proteste dopo l’ammonizione
76′ Per il Napoli fuori Hamsik dentro Behrami
75′ Ancora un’occasione sprecata da Destro che davanti alla porta spara alto
74′ Ammonito Callejon
73′ Cross di Maggio , Hamsik arriva di testa. Palla alta
65′ Totti prova il tiro, palla deviata in angolo
61′ Per la Roma fuori Pjanic dentro Pjanic
60′ Colpo di testa di Destro che esce di poco fuori
58′ Punizione di Pjanic, palla che sfiora la traversa
57′ Ammonito Maggio
56′ Per la Roma fuori Ljajic dentro Florenzi
53′ Annullato gol a Strootman per fuorigioco
51′ Gol Napoli Mertens serve Jorginho che scatta tra le linee e segna la rete del 3 a 0
47′ Gol Napoli Calcio d’angolo del Napoli salta Higuain che colpisce di testa e segna la rete del raddoppio 

45′ Partiti

 

PRIMO TEMPO 

 

 

46′ fine primo tempo
43′ Discesa sulla destra di Gervinho, cross al centro troppo lungo. Palla fuori
38′ Pjanic vede Ljajic in area che prova il tiro, Reina para
36′ Hamsik prova il pallonetto dalla distanza, palla di poco alta
33′ Gol Napoli Cross dalla destra di Maggio, Callejon svetta di testa e segna la rete dell’1 a 0

31′ Ljajic prova il tiro dal limite, palla deviata in angolo
25′ Cross basso di Pjanic, Gervinho tira e Destro respinge. Palla sui piedi di Ljajic che tira al volo. Palla fuori
23′ Hamsik tira dalla distanza, palla alta
21′ Ammonito Ljajic
21′ Interventi millimetrico di Castan su Higuain. Palla in angolo
15′ Ammonito Benatia era diffidato
14′ Cross di Bastos, palla tra le mani di Reina
3′ Cross basso di Ljajic dalla destra, ci arriva Destro ma Reina respinge
1′ Ci prova Hamsik dalla distanza, De Sanctis para
1′ Partiti

 

 

TABELLINO

Napoli-Roma 3-0

NAPOLI  (4-2-3-1):Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho (86′ Henrique); Callejon, Hamsik (76′ Behrami), Mertens; Higuain (82′ Insigne).
A disposizione: Rafael, Colombo, Britos, Henrique, Reveillere, Behrami, Dzemaili, Insigne, Pandev, Zapata.
All. Benitez.

 

ROMA (4-3-3) De Sanctis; Bastos, Benatia, Castan, Torosidis; Strootman, De Rossi, Pjanic (61′ Totti); Ljalic (56′ Florenzi), Destro, Gervinho.
A disposizione: Skorupski, Lobont, Toloi, Romagnoli, Jedvaj, Maicon, Mazzitelli, Taddei, Ricci, Totti, Florenzi.
All. Garcia

 

Arbitro: Rocchi di Firenze.
Assistenti: Vuoto e Marzaloni.
IV uomo: Celi.

 

Marcatori: 33′ Callejon, 47′ Higuain, 51′ Jorginho

 

NOTE Ammoniti 15′ Benatia, 21′ Ljajic, 57′ Maggio, 73′ Callejon, 83′ Castan Espulsi 79′ Strootman

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy