Testa al Pescara, cuore al derby

di finconsadmin

(di Guendalina Galdi) ” ‘Faremo una grande Roma’ continuava a ripetermi Baldini“.?Rivelazione di Andrea Pirlo che nel suo libro ha ripercorso le tappe pi? significative della sua carriera. Tra queste, raccontata in un capitolo intitolato “Grazie (comunque) Roma”, c’? una recente vicenda di mercato che ha coinvolto il centrocampista bianconero, avvicinato dalla Roma nell’estate 2011. Ma oggi pi? che pensare al passato ci si ? concentrati sul futuro. Un futuro molto vicino, nemmeno ventiquattro ore. Domani infatti c’? un altro appuntamento con la corsa verso l’Europa: Roma-Pescara. Ma prima del fischio iniziale il saluto sotto la Curva di Alberto Ginulfi, portiere giallorosso negli anni ’60 e ’70.

 

 

TRA CAMPIONATO E COPPA – Vi prego per? di non farmi nessuna domanda inerente alla Coppa Italia perch? non risponder?, noi abbiamo l?obbligo di ragionare gara per gara. Temo moltissimo il Pescara perch? la tensione a volte fa brutti scherzi”. Questo il monito di Andreazzoli che oggi, come di consueto, ha incontrato i giornalisti in occasione della conferenza stampa pre-partita. Partita che vedr? contrapposta la Roma al Pescara, non alla Lazio. Non ancora. Perch? se la testa ? al Pescara e all’andamento in campionato, il cuore ? gi? alla finale di Coppa Italia. Sar? derby e continuano a susseguirsi le preoccupazioni istituzionali: “Spero si giochi di domenica, ma rispetto le decisioni altrui” ha ribadito il presidente del Coni Malag?. Ma di chi devono essere queste decisioni? Di Roma e Lazio, ma anche di Lega di A, Federcalcio e Coni, affinch? questa finale sia una partita ed una festa, ancor prima che un rischio.

 

Tornando alla gara di domani, ha parlato in conferenza stampa anche Bucchi, l’allenatore del Pescara. “La Roma ? in un momento positivo e vorr? fare bene, e per noi la salvezza ? lontanissima” ha detto Bucchi, ma, gli fa eco il direttore sportivo del club abruzzese Delli Carri: A Roma vogliamo fare bella figura. Quindi, vietato sottovalutare l’avversario.

 

 

CALCIOMERCATO – Ancora Aubameyang. L’attaccante gabonese in forza al Saint-Etienne, accostato sia a Roma che a Inter, potrebbe infine restare nel club francese e non approdare affatto in Serie A; fattore determinante per la sua permanenza o meno in Ligue 1 sar? la qualificazione, o la mancata tale, in Champions League della sua squadra. Di grande attualit? resta anche il nome di Jean, centrocampista del Fluminense. Qualche giorno fa aveva detto: “Sono concentrato sulla Libertadores, resto qui”; oggi Stefano Paolini, consulente di mercato e grande esperto di calcio brasiliano ha affermato: Jean vuole tornare in Europa, la Roma prover? con la formula del prestito con diritto di riscatto”. Porte aperte dunque alle trattative con il club paulista. Sul versante allenatori, oggi ha parlato l’agente di Pellegrini, attuale tecnico del Malaga ed ex Real Madrid. Riguardo un eventuale interessamento della Roma per il suo assistito ha detto: “Al momento non ho ricevuto chiamate dalla Roma n? dal Chelsea. Bisogna prima vedere come evolve la situazione del Malaga”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy