Stadio Roma, probabile approvazione Assemblea Capitolina entro Ottobre

L’Assemblea Capitolina si dovrebbe esprimere entro l’inizio del prossimo mese. Poi toccherà alla Regione con la conferenza dei servizi

di finconsadmin

Nella giornata di ieri, con l’approvazione della pubblica utilità sul nuovo progetto dello stadio della Roma, si è conclusa una fase molto importante. Ora il provvedimento, andrà in assemblea capitolina dove potrebbe essere approvato tra settembre e ottobre. A conferma di ciò, Cesare Mirko Coratti, presidente dell’Aula, sarebbe intenzionato a proseguire velocemente sia su questo fronte, sia più in generale sull’urbanistica.

 

Il progetto dovrà passare anche per la Regione Lazio, che dovrà esprimere la cosiddetta «Valutazione Ambientale e Strategica» sull’opera. Allo stesso tempo prenderà il via la conferenza dei servizi decisoria in Regione alla quale parteciperanno tutti gli enti coinvolti nell’opera. Entro 180 giorni bisognerà arrivare ad un verdetto ed entro Aprile potrebbero esserci tutte le condizioni per firmare la convenzione urbanistica, per fare in modo che partano i lavori.

 

Quest’oggi Roberto Morassut, esponente del Pd, afferma: “Bene che il PD abbia stabilito di esercitare attenzione all’operazione urbanistica di Tor di Valle. È importante che se si decide di fare una variante così significativa al PRG vi sia rigore nel computo delle opere pubbliche necessarie e che la rendita della operazione non sia incamerata solo dal privato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy