Stadio Roma, Mino (XI Municipio): “E’ obbligatorio prolungare la Metro B dal nuovo impianto alla Stazione ferroviaria di Muratella”

“Lo stadio potrà diventare un vero strumento di trasformazione e riqualificazione urbana utile a tutta la città per trecentosessanta giorni all’anno”

di finconsadmin

Lo Stadio della Roma rappresenta un importante investimento per la squadra e per i suoi tifosi ma al contempo deve essere occasione di miglioramento del territorio fornendo quelle opere pubbliche senza le quali e’ impossibile rinvenire quell’ “interesse pubblico”, propedeutico a che l’Amministrazione autorizzi la trasformazione dell’area e dia l’ok al progetto”. Lo afferma la presidente del Consiglio dell’XI Municipio, Emanuela Mino.

 

Per la Mino “e’ necessario che il sindaco Marino e l’assessore all’Urbanistica Caudo condizionino il via libera all’opera al prolungamento della Metro B, dal nuovo impianto alla Stazione ferroviaria di Muratella, per il quale il contributo sinora previsto e’ nettamente insufficiente”.

 

Secondo il presidente del Municipio “opere come questa o come l’unificazione della via Ostiense con la via del Mare sino al Gra (gia’ prevista) o come svincolo previsto tra l’asse stradale a servizio dell’area dello stadio e l’autostrada Roma-Fiumicino (ora riposizionato in zona a Parco dei Medici e non piu’ nell’area protetta della Tenuta dei Massimi) permetteranno allo Stadio della Roma di divenire vero strumento di trasformazione e riqualificazione urbana utile a tutta la citta’ per trecentosessanta giorni all’anno“.

 

La Mino, infine, giudica positivo l’incontro in programma a New York tra il sindaco e la proprieta’ della Roma. “Ha fatto bene il Sindaco a sfruttare le sue vacanze per incontrare anche il Presidente Pallotta al quale spieghera’ che una mobilita’ sostenibile e’ una priorita’ per la citta’, un beneficio per chi si reca allo Stadio della Roma e che la cubatura “extra-Stadio” autorizzata sara’ proporzionale al valore delle opere che l’Amministrazione riterra’ di “interesse pubblico”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy