Stadio della Roma, Caudo: “Se l’impianto non si farà sarà perché l’imprenditore non è stato all’altezza”

Stadio della Roma, Caudo: “Se l’impianto non si farà sarà perché l’imprenditore non è stato all’altezza”

Le parole dell’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale riguardo la costruzione dello stadio a Tor di Valle

di Redazione, @forzaroma

«La procedura prevista dalla legge si conclude con l’approvazione del progetto da parte della conferenza dei servizi con delibera regionale. Fino a quel momento in ogni istante può decadere il pubblico interesse. Questo è bene precisarlo perchè in questo momento non c’è alcuna variante urbanistica e nessun obbligo». Così, come riporta l’Ansa, l’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale Giovanni Caudo parlando del progetto dello Stadio della Roma che si vorrebbe realizzare a Tor di Valle. «La variante si determina appena viene approvato il progetto definitivo – spiega – Noi abbiamo fatto il lavoro con grande rigore e abbiamo trasferito alla Regione il progetto con tutte le nostre sottolineature e quello che manca. Se lo stadio si farà sarà un bene per la città, se non si farà vorrà dire che l’imprenditore non è stato all’altezza della sfida di qualità che gli abbiamo posto». 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy