Stadio Olimpico, accordo Coni-Roma in stile Usa. Fenucci: “Un accordo per un periodo medio-lungo”

di Redazione, @forzaroma

Il presidente del Coni, Gianni Petrucci, ha presentato cosi’, al circolo del tennis al Foro Italico il nuovo accordo triennale con la Roma per lo stadio Olimpico.

Un accordo innovativo sotto molti aspetti e in stile Usa. Siamo qui per presentare l’accordo con la Roma. Un matrimonio felice, un amore a prima vista vista. Stiamo dimostrando le cose con i fatti e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Quello con la Roma e’ un matrimonio felice perche’ si va al di la dell’accordo sportivo. Il marchio Roma e’ importante e da’ sempre risultati. La Roma e’ partita con il piede giusto, noi siamo contenti e fieri“. “Con la Roma abbiamo stipulato un accordo triennale, nel quale e’ stato inserito tutto cio’ che puo’ essere utile per nuovi progetti. Al contratto che parte da quello dello scorso anno cui va aggiunta una suddivisione dei ricavi attraverso i lavori su 3500 posti in Tribuna Montemario e su 7000 metri quadrati divisi su due livelli, per abbinare lo sfruttamento delle emozioni dello spettacolo sportivo a quello della ristorazione“, ha spiegato il segretario generale del Coni, Raffaele Pagnozzi.

La realizzazione e’ prevista per fine agosto-inizio settembre. I lavori inizieranno martedi’ notte. “E’ un partenariato innovativo, lo sfruttamento dell’Olimpico per noi e’ un fatto inedito e unisce gli sforzi delle due aziende per aumentare i ricavi, con migliori possibilita’ di sfruttamento economico e una migliore offerta per gli spettatori. Le poltrone saranno realizzate con disegni nuovi e saranno riscaldate -ha aggiunto Pagnozzi-. Avremo i concetti degli stadi americani, e sara’ possibile assistere alla partita anche da box vetrati“.

Il costo dei lavori sara’ di 4 milioni di euro a carico di Coni servizi che li scontera’ attraverso i maggiori ricavi attesi che saranno suddivisi con il 30% alla Coni servizi e al 70% alla Roma. “Grazie al Coni, sempre pronto ai progetti che la nuova Roma voleva portare avanti, un esempio di imprenditorialita’ sportiva -ha sottolineato l’ad della Roma, Claudio Fenucci-. Abbiamo un progetto per lo stadio di proprieta’ ma ci vorranno i tempi necessari, le richieste delle autorizzazioni, quindi saremo insieme per un medio periodo“. “Oltre all’area ospitalita’ ci saranno altre iniziative, dal fan villagge ad attivita’ per i bambini piu’ piccoli. Altre attivita’ le studieremo nel corso dell’anno per ampliare il tempo di permanenza nello stadio”, ha concluso Fenucci, accompagnato alla presentazione dal dg giallorosso Franco Baldini e dell’avvocato Mauro Baldissoni. (AdnKronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy