Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Spinazzola, niente rientro anticipato: in campo dopo Natale

Getty Image

La visita del chirurgo Lasse Lempainen ha frenato gli entusiasmi: il terzino della Roma dovrà aspettare il nuovo anno per tornare sul rettangolo verde

Redazione

Niente miracolo. I tempi di recupero di Leonardo Spinazzola saranno rispettati senza alcun rientro anticipato come si aspettavano il calciatore e la stessa Roma fino a qualche giorno fa. Il club giallorosso, infatti, lo aveva inserito nella lista Conference League con l’obiettivo di averlo se non altro tra i convocati già a fine novembre contro lo Zorya. A dimostrarlo anche una tabella di graduale ritorno in campo che Spinazzola aveva concordato con lo staff medico romanista. La visita del chirurgo finlandese che l'ha operato al tendine d’Achille, Lasse Lempainen, però ha frenato tutti gli entusiasmi.

Lo specialista ha spiegato come il giocatore potrà tornare al pieno potenziale, ma senza fretta anche perché ha uno storico di infortuni parecchio ingente soprattutto a carico della gamba destra. Non quella infortunata attualmente ma che dovrà inizialmente sobbarcarsi un ulteriore carico di fatica e lavoro. Considerazioni che stanno convincendo tutti ad aspettare dopo Natale, e quindi dopo la sosta invernale. A sei mesi dal crack rimediato durante l’Europeo e che ha tolto a Mourinho uno dei giocatori più forti della rosa. Non tutti però ne sono convinti a Trigoria visto che progressi importanti ci sono stati in questi mesi per Leo che vorrebbe tornare il prima possibile. Non è escluso che il suo rientro tra i convocati possa avvenire quindi già prima di Natale anche se per vederlo fattivamente in campo bisognerà avere ancora pazienza. Con i Vina e Calafiori visti nell’ultimo mese ce ne vorrà tanta.