Sky Sport, Caressa: “Il servizio di ieri? Si scherza, era solo una battuta” – VIDEO

“E’ stato un video decontestualizzato, e strumentalizzato. Quando abbiamo preso in giro la Juve, si sono messi tutti a ridere. Lasciateci la libertà di farci due risate sul mondo del calcio. Non faccio delle scuse, faccio delle precisazioni”

di Redazione, @forzaroma

Bufera giallorossa su Sky. Ieri, prima della conferenza stampa di Rudi Garcia, su Sky Sport 24 viene mandato in onda un servizio dedicato alla Roma in cui Fabio Caressa, il direttore della parte sportiva dell’emittente satellitare, fa riferimento all’ultimo allenamento «intenso» degli attaccanti giallorossi, annunciando «immagini inedite». In primo piano il passo lento di alcuni zombie (dalla serie televisiva The Walking Dead) con il commento del direttore che ironizza sulle punte di Garcia: «Qui però è quando vanno forte, quando vanno a tavoletta». Il video si è diffuso immediatamente sul web suscitando l’ira dei tifosi giallorossi.
Caressa ha voluto così intervenire direttamente sull’emittente per un chiarimento sul video tanto polemizzato.

“Sono abituato agli insulti per le telecronache, ma fanno parte del mestiere. Ma questa volta sono rimasto un po’ sorpreso. Ieri abbiamo mandato in onda, nella parte dalle 10 alle 12 più scherzosa, un servizio di dieci secondi sulla Roma. Noi cerchiamo di far anche un po’ sorridere, di fare anche un po’ di satira. A volte ci riusciamo a volte no. Parlavamo dei dati della Roma, dell’attacco della Roma che è peggiorato tra tiri fatti e gol segnati,  allora io ho messo “the Walking Dead”, dicendo che quello era l’allenamento dell’attacco della Roma. Ma se secondo voi, ma uno che fa una cosa del genere sta scherzando o sta dicendo una cosa seria? Magari mi è riuscito male, ma vuole essere una mancanza di affetto nei confronti dei tifosi della Roma oppure una cosa offensiva? A me sembra di no. Nelle stesse due ore noi abbiamo scherzato anche sugli allenatori del Milan. Su internet il video è stato decontestualizzato e messo online solo quei venti secondi, così sembrava che avessimo fatto solo il servizio sulla Roma. Non è andata così. Se ho offeso qualcuno mi dispiace ma era solo un modo di scherzare. Se noi non riusciamo più a scherzare sul pallone, allora basta… Chiudiamo. E’ un dato di fatto che l’attacco della Roma non funzioni, ma la mia era solo una battuta. Mi riesce strano credere che proprio a Roma, la terra delle battute anche un po’ cattive, questa cosa non sia stata capita. E’ stato un video decontestualizzato e strumentalizzato. Quando abbiamo preso in giro la Juve, si sono messi tutti a ridere. Lasciateci la libertà di farci due risate sul mondo del calcio. Non faccio delle scuse, faccio delle precisazioni”.

 

Il video del chiarimento di Caressa sulla pagina Facebook di Forzaroma.Info

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy