Si ferma Ljajic, lombalgia per l’attaccante serbo. A Trigoria si attende la decisione del Prefetto

di Redazione, @forzaroma

A San Siro senza Maicon e Bradley, e con il dubbio Ljajic. Prosegue a Trigoria la preparazione della Roma capolista per la trasferta in casa dell’Inter. Il tecnico Rudi Garcia per sabato sera, oltre al lungodegente Destro, dovra’ fare i conti ancora con i forfait del terzino brasiliano e del mediano statunitense, alle prese con fisioterapia e palestra per recuperare dai rispettivi infortuni. Non sara’ poi al meglio per la gara di Milano Adem Ljajic che da un paio di giorni soffre di lombalgia: anche per l’attaccante, che dovrebbe comunque far parte del gruppo per l’anticipo serale della settima giornata di campionato, solo fisioterapia e palestra.

 

Dopo la sfida all’Inter, ancora non si sa Roma e Napoli potranno affrontarsi allo stadio Olimpico domenica 19 ottobre alle 18. La concomitante manifestazione No Tav che si svolgera’ nella Capitale potrebbe infatti spingere nelle prossime ore il Prefetto Pecoraro a prendere una decisione sul rinvio della gara, anche perche’ il mondo del calcio non sembra avere alcuna intenzione di spostare autonomamente la gara. Di sicuro, la Roma non prendera’ in considerazione alcuna alternativa (come quella di giocare al San Paolo per evitare di stare ferma per tre settimane) fino a quando non sara’ il Prefetto ad esprimersi. Fino ad allora, a Trigoria si lavorera’ come se la partita si dovesse regolarmente giocare all’Olimpico. (Ansa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy