Sella: “Osvaldo? Se un grande giocatore a livello umano non d? niente, ? una presenza negativa”

di finconsadmin

Ezio Sella, ex allenatore della Roma ? intervenuto ai microfoni di Rete Sport commentando la situazione attuale della squadra giallorossa.Sono convinto che l’organico sia importante e, con la pazienza dei tifosi e dei media, nel giro di 2-3 anni la Roma otterr? risultati importanti“.
Ma, a proposito di futuro, Sella si ? soffermato anche su alcuni aspetti dell’area tecnica. In primisl’allenatore: “Andreazzoli ha fatto un buon lavoro ma resto dell’idea che il cambio in panchina non sia mai proficuo. Un allenatore per incidere ha bisogno di mesi, non di dieci partite“. La soluzione ? per lui quella di “comprare i giocatori giusti per poi scegliere il tecnico“.

Capitolo giocatori.?Osvaldo?e la sua scelta di recarsi a Londra durante il derby non hanno convinto neanche l’ex mister giallorosso: “Se a livello umano non d? niente, anche un grande giocatore ? una presenza negativa“.
Su?Lamela?ha, invece, aggiunto di avere “molta fiducia” auspicandosi che la societ? e l’ambiente “puntino forte su di lui“.
Si chiude con?Daniele De Rossi: “E’ un grandissimo campione. E’ stato un anno particolare ma resta uno dei centrocampisti pi? forti d’Europa. Se la Roma vuole essere una grande squadra deve tenerlo. Lui, per?, deve reagire e tornare quello che conosciamo. Bisogna essere meno oppressivi nella critica nei suoi confronti – conclude Sella“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy