Sassuolo-Roma 0-2, Destro e Bastos: la Champions si avvicina (FOTO-VIDEO)

di finconsadmin

La Roma vince e convince senza tanto sforzo. Più forti degli avversari e del primo caldo torrido, i giallorossi continuano la marcia verso il consolidamento del secondo posto in classifica.

 

 

 

 

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA PARTITA 

 

 

 

PRIMO TEMPO

La Roma a Sassuolo nel lunch match con l’unico obiettivo di vincere. Stasera infatti al San Paolo ci sarà il big-match tra Napoli e Juve, e alla squadra giallorossa andrà bene qualsiasi risultato. I neroverdi di Eusebio Di Francesco sono più che abbordabili, e Rudi Garcia schiererà una formazione competitiva, ma sfruttando il turnover. In campo infatti Torosidis sulla destra al posto di Maicon, lasciato in panchina per un attacco febbrile. Confermato Romagnoli a sinistra, Dodò ancora bocciato. Centrocampo titolare, De Rossi-Pjanic-Nainggolan. Il trio offensivo è composto da Florenzi, Destro e Gervinho. Ljajic e Totti in panchina. Parte bene la Roma: azione sulla destra da parte di Florenzi che scatta in velocità e la crossa al centro, Destro anticipato per una questione di centimetri. Azione devastante di Florenzi, il suo cross è preciso, ma Destro – forse anticipando lo stesso Nainggolan – di testa, non inquadra la porta da buonissima posizione. La Roma sta giocando veramente un gran calcio, di possesso palla e velocità. Il Sassuolo sembra quasi spaesato. Squillo dei padroni di casa al 10′ con un azione di Sansone sulla corsia di destra, l’attaccante italiano supera Castan, ma De Sanctis è bravo e chiude in corner. Dal calcio d’angolo, schema del Sassuolo: doppio passaggio di prima all’indietro che libera Cannavaro che a botta secca colpisce De Rossi a pochi metri dalla linea di porta. Incredibilmente, il Sassuolo sfiora il vantaggio. Ma la Roma non perdona, Naniggolan legge bene la traiettoria della difesa neroverde e ruba palla nella loro tre-quarti. Assist al bacio del belga per Mattia Destro che, freddo davanti alla porta, insacca con un tocco sotto. Sassuolo 0-1 Roma. Mattia Destro, con questo gol, è il primo giallorosso della stagione ad andare in doppia cifra. 10 gol per il numero 22 della Roma, nonostante sia tornato solo nella gara d’andata contro la Fiorentina allo stadio Olimpico. Ancora azione devastante di Nainggolan sulla sinistra, passaggio filtrante per Gervinho – finora l’ivoriano si è visto poco – che serve De Rossi a rimorchio, di poco fuori area il suo tiro al volo. Errore di concentrazione di De Sanctis nel rinvio, il Sassuolo non riesce a concretizzare, ma che brivido per i capitolini. Pjanic guida il centrocampo di oggi in maniera brillante, ottima la prova del bosniaco finora. Errore in fase di impostazione da parte di De Rossi e Gevinho, contropiede del Sassuolo, uno contro uno Benatia-Sansone. Contatto (dubbio), la punta è a terra. Rizzoli fa proseguire, poi ferma il gioco. Per circa 5 minuti tutti a parlare nell’area di rigore giallorossa. Rizzoli sembra aver deciso per l’assegnazione del penalty, poi ci ripensa. Caos totale. Il Sassuolo vuole rigore ed espulsione di Benatia, la Roma vuole il cartellino giallo per simulazione. Rizzoli abbraccia Sansone e poi si decide il tutto con un nulla di fatto. Situazione, comunque, a dir poco paradossale. Con Nainggolan che per due volte leva il pallone dal dischetto del rigore che Berardi si impuntava a tirare. Finisce il primo tempo, dopo solo 3 minuti di recupero, continuano le proteste da parte degli emiliani.

 

SECONDO TEMPO

Grande azione di Pjanic che illumina ed inventa un assist smarcante per Destro, ma il suo tiro di sinistro termina tra le braccia del portiere. La Roma gestisce la partita senza spingere troppo, ma cercando di rischiare il meno possibile. I ritmi sono bassi, rispetto alla prima frazione di gioco. Ad inizio ripresa, Florenzi scaglia un tiro violento ma centrale: Pegolo para in due tempi. Azione personale di Gervinho che torna in partita al 69′ minuto, dopo aver dribblato da sinistra a destra tre avversari, poi viene fermato fallosamente. Pjanic su punizione dai 20 metri, spara alto. Nella ripresa fino a questo momento non è successo veramente nulla di importante, forse l’orario di gioco ha influito sul rendimento dei giocatori per la continuità e il ritmo. Azione di Destro dalla fascia sinistra, Mattia entra in area palla al piede, la passa bene a Gervinho, che solo davanti al portiere stoppa invece di tirare in porta. Occasione buttata. Entra Taddei, esce Pjanic. Ancora Gervinho in avanti, ma nell’uno contro uno non riesce a saltare l’uomo e nell’appoggio all’indietro sbaglia completamente. Partita insufficiente per l’ivoriano. Errore di Castan nella rimessa, assist ‘regalato’ a Berardi che di sinistro non inquadra la porta. Azione personale con dribbling ubriacante di Sansone, la punta degli emiliani semina il panico, entra in area dopo 20 metri palla al piede, poi serve Zaza che colpisce di sinistro, ma il tiro è debole, semplice preda per Morgan De Sanctis. Florenzi se ne va palla al piede sulla destra, il suo diagonale dai 25 metri termina di poco a lato. Entra Bastos esce uno spento Gervinho. Occasioni da una parte e dall’altra nei 6 minuti di recupero, prima Nainggolan, poi Cannavaro. Contropiede fulminante dopo un break a centrocampo di Taddei, assist di Totti per Bastos che di sinistro piazza il pallone alla sinistra del portiere. Sassuolo 0-2 Roma all’ ultimo minuto. Vittoria importante per i giallorossi, non solo in chiave Champions.

Marco Cantagalli

 

 

 

CRONACA

 

SECONDO TEMPO 
96′ GOOOOOOOOOOOOL BASTOS Bastos servito da Totti rifila il secondo gol a Pegolo 
94′ Tiro di Nainggola dal limite palla fuori
89′ Tiro dalla destra di Florenzi, palla che lambisce il palo e termina fuori
88′ Volata di Sansone verso la porta, fermato dalla difesa giallorossa
85′ Per la Roma fuori Gervinho dentro Bastos
81′ Per il Sassuolo fuori Berardi dentro Farias
78′ Per la Roma fuori Destro dentro Totti
75′ Per il Sassuolo fuori Floccari dentro Masucci
74′ Cross basso al centro di Destro per Gervinho che prova il tiro ma Mendes si oppone
72′ Per la Roma fuori Pjanic dentro Taddei
70′ Punizione di Pjanic dal limite, palla di poco alta
69′ Ammonito Mendes
62′ Per il Sassuolo fuori Biondini dentro Zaza
60′ Pjanic prova a sorprendere Pegolo su punizione da posizione defilata. Il portiere respinge in angolo
58′ Botta di Florenzi dalla distanza, Pegolo respinge centralmente
53′ Destro servito da Pjanic prova il tiro in area, Pegolo para
45′ Partiti

 

PRIMO TEMPO

 

48′ fine primo tempo
37′ L’arbitro cambia idea. Quattro minuti di delirio arbitrale. Ora Rizzoli prende palla in mano e cambia decisione, niente più rigore. L’arbitro è a colloquio con Sansone eBenatia.

34′ Rigore per il Sassuolo. Fallo in area di Benatia su Sansone
19′ De Rossi prova il tiro dalla distanza, palla di poco fuori
16′ GOOOOOOOOOOOOOOOOL Errore in difesa di Missiroli, Nainggolan intercetta la sfera e serve Destro che solo davanti al portiere non sbaglia

11′ Su calcio d’angolo palla al limite a Cannavaro che tenta il tiro, De Rossi respinge in angolo
2′ Occasione per Destro che viene anticipato da Medes al momento di battere a rete
1′ Partiti

 

 

 Ore 12.00 – La Roma scende in campo per il riscaldamento (VIDEO)

 

 

TABELLINO

 

Sassuolo-Roma 0-2

 
SASSUOLO: Pegolo; Gazzola, Mendes, Ariaudo, Longhi; Biondini (62′ Zaza), Manganelli, Missiroli; Berardi (81′ Farias), Floccari (75′ Masucci), Sansone.
A disp: Polito, Pomini, Cannavaro, Antei, Terranova, Rosi, Ziegler, Chisbah, Floccari, Farias, Masucci, Sanabria.
All. Di Francesco.

 

ROMA: De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Romagnoli; Pjanic (72′ Taddei), De Rossi, Nainggolan; Gervinho (85′ Bastos), Destro (78′ Totti), Florenzi.
A disp.: Skorupski, Lobont, Toloi, Jedvaj, Maicon, Dodò, Bastos, Taddei, Ricci, Mazzitelli, Totti, Ljajic.
All. Garcia.

 

ARBITRO: Rizzoli di Bologn
ASSISTENTI: Faverani e Nicoletti
IV UOMO: Cariolato
ASSISTENTI DI PORTA:Massa e Peruzzo

 

Marcatori: 16′ Destro, 96′ Bastos

 

NOTE Ammoniti 69′ Mendes

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy