Sassuolo, Di Francesco: “Sarà dura per noi ma non risparmierò i diffidati, come forse pensava Garcia”

di finconsadmin

Il Sassuolo prova a crederci. Oggi sarebbe salvo ma dietro l’angolo l’attende un calendario difficile, con tre big – Juve, Fiorentina e Milan – oltre ad un sola gara non proibitiva con il Genoa. Si parte domani sera, posticipo con i bianconeri in uno stadio, il Mapei, tutto esaurito, probabilmente piu’ bianconero che neroverde. Tuttavia le sconfitte di tutte le altre concorrenti per la salvezza, Chievo, Bologna, Livorno e Catania, aprono uno spiraglio per il club del presidente di Confindustria, Squinzi. “Abbiamo cinquanta possibilita’ su cento di salvarci. Ci siamo riagganciati al treno della serie A e ci vogliamo restare“, queste le prime parole del tecnico Di Francesco alla vigilia del confronto con la Juve. Tre squalificati, Berardi, Biondini e Missiroli, un recupero importante, quello di Sansone. “Loro hanno il triplo dei nostri punti, Conte e’ bravo a tenere alta la tensione e quindi non mi immagino una Juve appagata o distratta. In fatto di assenze stiamo peggio noi, soprattutto a centrocampo, ma non risparmiero’ i diffidati, come forse pensava Garcia. Giochera’ la formazione migliore e il fatto di scendere in campo di lunedi’, con tutti gli occhi addosso, sara’ per noi un ulteriore stimolo per cercare di fare bene”. (ANSA).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy