news as roma

Salernitana, Ribery: “Contro la Roma sarà dura ma dobbiamo fare punti”

Getty Images

L'attaccante francese: "Credo ancora nella salvezza. Bello rivedere Mou, non è mai stato il mio allenatore, però abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto"

Redazione

"Perché ho accettato la Salernitana? Semplice: la passione, l'amore per questo sport. È la mia vita. E io, ancora oggi, sono felice al campo, mi sento bene con il mio corpo, con i compagni e so che posso trasmettere esperienza ai ragazzi più giovani. La mia carriera non è venuta per caso: è il frutto di tanti sacrifici abbinati alla gioia di giocare a calcio. Che tu lotti per la Champions o per salvarti, parte tutto dalla fame e dalla passione che hai" ha detto Franck Ribery intervistato da Tuttosport.

La Salernitana quante possibilità ha di salvarsi?

"Io ci credo, sono ottimista di natura. Abbiamo bisogno di una vittoria e di un po' di fortuna, che ultimamente è mancata. Ma stiamo lavorando bene come gruppo, tutti assieme, e mancano ancora tante partite. Abbiamo anche due gare in meno".

Domenica c'è Roma-Salernitana. Sensazioni?

"Sarà dura, ma dobbiamo fare punti. Bello rivedere Mou, non è mai stato il mio allenatore, però abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto"