Rosella Sensi: “Zeman andava protetto e tutelato fino in fondo

di Redazione, @forzaroma

Queste le parole di Rosella Sensi, ex presidente della Roma, rilasciate a Rai Sport

 

I numeri giustificavano l?esonero di Zeman?
Non credo, parlo da chi sta fuori e non conoscendo la situazione interna mi permetto di dare il mio parere. Per la sua storia Zeman va sempre protetto e tutelato fino in fondo. Sinceramente non lo avrei esonerato, ma non conosco la situazione interna

Aveva detto in passato che avrebbe preferito Montella

Avrei proseguito con Montella lo scorso anno. Non vuol dire che non avrei scelto Zeman, che ? un ottimo allenatore, ma per un progetto fatto di giovani avrei proseguito con Montella. Mio padre mi ha sempre detto che l?allenatore va sempre tutelato fino in fondo

La conferenza stampa di Sabatini
I panni sporchi si lavano in casa. Di fronte alla gestione del gruppo l?allenatore va sempre protetto

La dirigenza giallorossa: tagliare con il passato non ? stato l’errore di base?

Un segno di continuit? andava dato. Poi ognuno fa le scelte che ritene pi? giuste, io non avrei dato un taglio cos? netto. Mi auguro che abbiano avuto dei buoni motivi

Andreazzoli?
Un grande professionista, silenzioso ma molto presente. E’ stato determinante nell’organizzazione e nei risultati durante la gestione Spalletti, mi auguro che possa lavorare al meglio

Il momento di De Rossi?
Daniele ha un carattere forte ed ? molto sensibile, non me lo riesco a spiegare. Per rendere al meglio deve sentirsi in un certo modo. Non dico che doveva essere al centro del progetto, ma qualcosa ? mancato nei suoi confronti e si ? sentito demotivato. Ha anche le sue responsabilit?

E? mai possibile che ? impalpabile la presenza della propriet?? Cos?? la propriet? della Roma oggi? (domanda del direttore del Corriere dello Sport Paolo De Paola)
Non la conosco, posso dire quello che ? stato prima. La propriet? della Roma deve essere un punto di riferimento, nel bene o nel male, nei confronti di tifosi e giocatori, che devono sentire la presenza di chi decide. Per me ? fondamentale nella gestione di un gruppo, che consiste non solo dei giocatori ma anche dei dirigenti e dell?ambente. La Roma va sentita, ci vuole passione per questo lavoro. Mi auguro che Pallotta lo avr??quando verr? qui, ma ? troppo lontano

La presenza della societ? significa quasi tutto
Si, il punto di riferimento nel mondo del calcio ? necessario

 

Perch? la banca con lei aveva un atteggiamento pi? rigoroso?

Non so quale sia l’atteggiamento della banca in questo momento. Nell’ultimo periodo c’era grande rigore da parte della banca non conosco attualmente la presenza della banca

 

La tempistica per lo stadio?
Avere il proprio stadio ? fondamentale noi stavamo andando avanti poi il processo si ? interrotto perch? il processo di vendita ci ha interrotta ma ? fondamentale la legge sugli stadi

 

Lei ha rinnovato il contratto a Totti adesso Baldini ha detto che si sta meritando il rinnovo

Io sono stata eccessivamente criticata quandp l’ho fatto e quando ? stato fatto non stavo facendo un regalo nessuno. Io credo che adesso giochi ancora meglio e quindi lo rinnoverei ancora

La Roma in mano a Spalletti che gioco potrebbe fare?
Sicuramente Spalletti con questi giocatori farebbe grandi cose

Lo ha sentito Totti in questi giorni?
No, mi basta vederlo in televisione e capisco. Il suo sentimento ? quello dei tifosi come il mio

In questo momento per Totti c’? pi? le delusione per aver perduto Zeman o la speranza di poter raddrizzare la stagione

Il legame con Zeman non si canceller? con un esonero e lui da professionista e innamorato della Roma ci metter? tutto se stesso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy