Ronchi: “Il progetto della Roma non si vede per niente”

di Redazione, @forzaroma

«Questa Roma non va, non funziona. Di questo progetto non si vede l’ombra. Mi dispiace che da parte di dirigenza e allenatore non ci sia umiltà». L’onorevole Andrea Ronchi, tifoso della Roma, boccia il progetto societario e tecnico giallorosso.

«Gli errori sono sempre gli stessi, si è visto anche ieri al di là del rigore iniziale che ieri ha caratterizzato il derby», dice ai microfoni di ‘La politica nel pallonè su GR Parlamento. «Non voglio personalizzare quando si parla di responsabilità, ma il tecnico Luis Enrique non può essere l’allenatore della Roma. Certi atteggiamenti e certe scelte in campo fanno veramente riflettere», aggiunge. «Faccio i complimenti a Vincenzo Montella», dice riferendosi al giovane allenatore del Catania che lo scorso anno, per qualche mese, ha guidato la formazione giallorossa. Il derby di ieri è stato ‘macchiatò dai cori razzisti che, dalla curva nord, sono stati indirizzati al difensore giallorosso Juan. «Come cittadino italiano mi sono vergognato e indignato. Ci sono ancora scemi che fanno demenziali cori razzisti, mi auguro ci sia una sollevazione delle coscienze per espellere questi idioti dal mondo sportivo. Chi si macchia di queste infamie può essere individuato ed espulso dagli stadi, ci sono gli strumenti tecnici e legislativi», dice Ronchi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy