Roma-Udinese 3-2: Totti è tornato, con lui i tre punti (FOTO)

di finconsadmin

Bella e vincente ma soprattutto presa di nuovo per mano dal suo Capitano, la Roma torna alla vittoria e mantiene il vantaggio in classifica sul Napoli che vince in extremis a Torino. La squadra di Garcia si complica la vita in più di una occasione tenendo sulle spine i 34mila presenti e vincendo soprattutto grazie agli interventi salvavita di Morgan De Sanctis.

 

 

 

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA PARTITA 

 

PRIMO TEMPO

La Roma ritrova l’Olimpico e la Sud piena, ma soprattutto il suo Capitano. Sugli spalti tanti striscioni per Kevin Strootman, il centrocampista olandese infortunatosi a Napoli che domani verrà sottoposto ad intervento chirurgico al ginocchio sinistro. I compagni di squadra sono scesi in campo per il riscaldamento indossando una maglia arancione con su scritto #forzakevin. Garcia sceglie un tridente formato da Gervinho-Totti-Destro. L’ex Siena è il protagonista della prima occasione da gol arrivata al 3′ ma il suo diagonale è deviato in angolo da Scuffet.
La Roma trova difficoltà a superare il muro dell’ Udinese a centrocampo ma poi ci riesce grazie a quelache imbeccata di Totti per Gervinho e al 16′ con una conclusione da lontano di Benatia respinta da Scuffet che poi para anche due conclusioni prima di Destro e poi di Torosidis. Il portiere dei friulani assurge subito a protagonista del match. Lo fa anche al 22′ respingendo a terra un diagonale di Gervinho, ma sul pallone si avventa Totti che con precisione millimetrica indovina l’angolino basso. 1-0 ed esplode l’Olimpico per il gol del Capitano.
L’Udinese reagisce subito e Badoo impensierisce De Sanctis che però è bravissimo a deviare in angolo. Al 29′ la Roma raddoppia, e lo fa con un’azione del suo tridente d’attacco. Totti lancia Gervinho che serve Destro sull’uscita del portiere avversario, dribbling del centravanti e palla nel sacco 2-0. Spettacolo e risultato, la forza offensiva della Roma supplisce alle assenze importanti a centrocampo e in difesa De Sanctis salva su Di Natale ricevendo gli applausi del pubblico e l’abbraccio dell’attaccante bianconero. Al 36′ ancora il capitano dell’Udinese ad impensierire De Sanctis ma la conclusione vola alta di poco sulla traversa. Il ritmo della gara si abbassa e l’unico picco è rappresentato da un’occasione da rete per Destro che sotto porta. devia in maniera errata.

 

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo nessun cambio da entrambe le parti. La Roma non ingrana subito le marce alte e l’Udinese al 50′ accorcia le distanze con un gol di Pinzi 2-1 che supera De Sanctis con un diagonale sul secondo palo. Al 54′ la Roma si addormenta, Nainggolan liscia dentro l’area e Di Natale ne approfitta ma la conclusione è deviata di poco da De Sanctis in angolo. E’ un momento di difficoltà da parte dei ragazzi di Garcia e l’Udinese insiste mettendo Pereyra solo davanti alla porta ma il centrocampista argentino non arriva per un soffio sul pallone. La Roma si sveglia e con Totti e Gervinho rialza la testa. Destro non si fa trovare pronto su un’azione offensiva ma poi al 69′ Torosidis con un diagonale preciso e potente segna sotto la Sud 3-1. Garcia al 71′ ricorre al primo cambio: fuori Francesco Totti, ovazione per lui, e dentro Florenzi.
Al 75′ l’Udinese corre in contropiede ma l’azione offensiva viene fallita a due passi dalla porta di De Sanctis. All’80’ però la difesa giallorossa pasticcia su corner e Basta ne approfitta per riaprire la partita. Garcia fa entrare Bastos al posto di Destro e dopo pochi minuti Romagnoli al posto di Dodò. All’88’ Florenzi sbaglia un gol grosso come il Colosseo che poteva chiudere il match. Si soffre ancora compresi i tre minuti di recupero. E poi…il sospiro di sollievo. La Roma torna a vincere e blinda di più il secondo posto.

Massimo Limiti

 

TOP&FLOP

Il Top di questa sofferta vittoria romanista è sempre lui, il number Ten, l’uomo di Roma, sempre di più il simbolo di Roma, Francesco Totti. Tutto passa per il suo piede, tutto passerà per il suo nome. La storia continua ad essere scrittasfida dopo sfida e record dopo record. Il calcio

Il Flop di questo faticoso successo giallorossso è Dodò che rientra dopo un lungo infortunio ma questo non giustifica la sua stazionaria posizione in campo. Sembra abbia paura a lasciare la sua zona di competenza e attaccare. Difendere bene come sempre non è invece il suo forte. Sagoma
 Alessio De Silvestro



 

 

CRONACA

 

SECONDO TEMPO

 

93′ Termina il match
88′ Florenzi sotto porta sbaglia la rete del 4 a 2 tirando alto sopra la traversa
85′ Per l’Udinese fuori Badu dentro Zielinski Per la Roma fuori Dodò dentro Romagnoli
81′ Per la Roma fuori Destro dentro Bastos
80′ Gol Udinese: Basta su calcio d’angolo segna di destro sotto la traversa la rete del 3 a 2

79′ Per l’Udinese fuori Di Natale dentro Nico Lopez
76′ Allan davanti la porta sbaglia l’impatto con il pallone e tira fuori
72′ Per la Roma fuori Totti dentro Florenzi
71′ Ancora una splendida parata di De Sanctis su tiro di Di Natale
69′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA Botta dai 20 metri di Torosidis, la sfera si insacca all’angolino alle spalle di Scuffet 

68′ Ammonito Widmer
67′ Tiro di Nainggolan dal limite dell’area, palla tra le braccia di Scuffet
58′ Destro servito da Taddei sbaglia il controllo al limite dell’area
55′ Nainggolan si lascia sfuggire la sfera mettendo in difficoltà De Sanctis su un tiro di Di Natale
50′ Gol Udinse: palla persa a centrocampo, Pinzi si invola verso l’area, tira dal limite a incrociare e segna la rete del 2 a 1 

45′ Partiti

 

PRIMO TEMPO

 

45′ fine primo tempo
39′ Cross al centro per Destro che per poco non arriva sulla sfera
37′ Di Natale dal limite prova il tiro, palla alta sopra la traversa
33′ Totti dal limite prova il tiro, Scuffet para in due tempi
32′ Granda parata di De Sanctis su tiro di Di Natale
30′ GOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA Gervinho servito da centrocampo si invola verso l’area vede Destro che con un tiro segna la rete del raddoppio
22′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA Gervinho ini area prova il tiro, respinge Sccuffet, palla tra i piedi di Totti che tira e segna la rete del vantaggio 

16′ Botta di Benatia dalla distanza, Scuffet respinge
8′ Ci prova Badu dal limite, Castan devia in angolo
3′ Destro dal limite prova il tiro, Scuffet devia in angolo
2′ Tiro di Badu dalla distanza, Castan devia in angolo
1′ Partiti

 

 

Ore 20.26 – La Roma è in campo per il riscaldamento pre partita. Tuttii giocatori hanno la maglia arancione con scritto #ForzaKevin

 

 

 

TABELLINO

 

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Dodò (85′ Romagnoli); Pjanic, Nainggolan, Taddei; Gervinho, Totti (72′ Florenzi), Destro (81′ Bastos).
A disp.: Skorupski, Lobont, Bastos, Jedvaj, Romagnoli, Toloi, Mazzitelli, Ricci, Ljajic, Florenzi, Bastos.
All.: Rudi Garcia

 

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Widmer, Pinzi (63′ Muriel), Allan, Badu (85′ Zielinski), Basta; Pereyra, Di Natale (79′ Nico Lopez).
A disp: Kelava, Brkic, Douglas, Naldo, Gabriel Silva, Bubnjic, Yebda, Badu, Nico Lopez, Zielinski, Muriel, Maicosuel.
All. Guidolin

 

Arbitro: Tagliavento di Terni.
Assistenti: Padovan e Passeri.
IV uomo:
 De Pinto.
Assistenti di porta: Calvarese e Tommasi.

 

Marcatori: 22′ Totti, 24′ Destro, 50′ Pinzi, 69′ Torosidis, 80′ Basta

NOTE Ammoniti 68′ Widmer Spettatori: 34.274

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy