Roma, senti Ilicic: “Sono pronto per un top club da quando sono nato”

Lo sloveno si racconta: “Sono stato molto vicino alla Samp, ma poi mi ha chiamato Sartori. Voglio tornare a vivere le emozioni d’Europa”

di Redazione, @forzaroma

Con lo stravolgimento che sta subendo la Roma a livello tecnico e dirigenziale, ci saranno ripercussioni inevitabilmente anche sul calciomercato estivo. Molti obiettivi invernali potrebbero essere confermati, come quello di Josip Ilicic: lo sloveno ha ammesso la proposta dei giallorossi, ma la voglia del grande salto è rimasta immutata. Il trequartista dell’Atalanta ha parlato del suo futuro in un’intervista a Sky Sport: “Io pronto per un top club? E’ da quando sono nato che sono pronto per un top club”. Un messaggio chiaro e tondo per tutte le pretendenti, Roma in primis. Poi Ilicic tocca molti altri argomenti, a partire da Astori: “In quei tredici minuti ho sofferto molto, avevo un rapporto di grande amicizia con lui, anche fuori dal campo. La mia malattia? Per quasi due settimane non ho chiuso occhio, ora ho chiuso quella pagina e mi devo divertire, fare il gioco che mi piace e che ho fatto per tutta la mia vita. Nella mia vita di calciatore ho fatto quasi tutto, mi piace venire a prendere palla e costruire. Con Gomez ci siamo trovati, nel nostro ruolo bisogna sapere fare un po’ tutto, lo possono fare solo i giocatori completi”. Su Zapata: “Ha trovato le misure che alla Samp gli mancavano, può fare tanti gol. Sono stato molto vicino ai blucerchiati, poi mi ha chiamato Sartori”. Infine sugli obiettivi: “L’Europa? Abbiamo il ricordo dell’anno scorso, fu una giornata emozionante per tutti la sfida contro il Borussia Dortmund, io voglio tornare a vivere quelle emozioni“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy