Roma-Novara, il notiziario

di Redazione, @forzaroma

La giornata appena conclusa ha visto allenarsi le due squadre, in campo nell’anticipo di domenica. Ecco la loro giornata di allenamento: ROMA: TOTTI E OSVALDO OK, PJANIC SI FERMA:

Continua la preparazione della Roma per la partita dell’ora di pranzo all’Olimpico col Novara. Buone notizie per il tecnico Luis Enrique per l’attacco, visto che sia Osvaldo sia Totti sono scesi regolarmente in campo con i compagni. Il capitano nei giorni scorsi aveva svolto lavoro differenziato, mentre l’italoargentino ieri era uscito in anticipo per una lieve distorsione alla caviglia sinistra. L’allenamento odierno ha però registrato anche l’ennesimo problema muscolare in stagione per Pjanic: il centrocampista bosniaco ha interrotto anticipatamente la seduta di lavoro per un lieve affaticamento al flessore della coscia sinistra. Sicuramente out col Novara lo squalificato Heinze, e gli infortunati Lobont, Juan, Burdisso, Greco e Borini. Assente all’allenamento, ma non in dubbio per domenica, anche Curci, a casa per un lieve stato febbrile.

NOVARA: OUT RIGONI, TESSER STUDIA CONTROMOSSE La prima volta senza il suo giocatore di maggior classe, nonchè cannoniere principe: a Roma domenica mancherà Marco Rigoni (7 reti) e il Novara deve reinventarsi. Attilio Tesser, al proposito, ha un dubbio: Radovanovic, ovvero l’ipotesi più logica, soffre di pubalgia e la sua presenza è in dubbio. E allora l’allenatore azzurro dovrà studiare qualche mossa a sorpresa: ad esempio, l’avanzamento di Gemiti sulla linea dei centrocampisti, con Garcia a fare il quinto difensore e Rinaudo al centro della difesa con Paci e Lisuzzo. Comunque sia, al Novara mancherà l’elemento fin qui più importante e gli attaccanti rischiano di restare troppo isolati. (ANSA).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy