Roma, l’ira del web per la cessione di Strootman: “Una coltellata che non ci meritiamo” – FOTO

Roma, l’ira del web per la cessione di Strootman: “Una coltellata che non ci meritiamo” – FOTO

I tifosi giallorossi contro il passaggio dell’olandese al Marsiglia: “Segnale sbagliato, il mercato è da 4 in pagella. È un giocatore chiave nello spogliatoio”

di Redazione, @forzaroma

“La cessione di Strootman a mercato chiuso è una coltellata che non ci meritiamo”. Riassumendo, il popolo del web giallorosso risponde così alla trattativa tra la Roma e il Marsiglia per il centrocampista olandese. Gran parte del tifo romanista non è favorevole alla cessione della “Lavatrice‘, soprattutto a mercato in entrata chiuso: “Con la sua cessione il mercato della Roma passerebbe da 7 a 4 in pagella”, scrivono su Twitter. C’è invece chi taglia corto alle analisi e disamine di mercato: “La cessione di Strootman è una stronz***. Punto”.

“State sottovalutando il brutto segnale che si dà. Un conto è venderlo a mercato aperto sostituendolo magari con Ziyech, un conto è venderlo adesso! Piaccia o meno Strootman è un giocatore importante nello spogliatoio, da tanti punti di vista. Uno dei pochi di mentalità”. C’è chi poi spera che lady Strootman possa essere decisiva come lo era stata la moglie di Dzeko, lo scorso gennaio, quando convinse il marito a non lasciare Roma e la Roma per il Chelsea: “Vendere Strootman è veramente un passo indietro, un’azione da club piccolo piccolo. Spero che l’olandese come Dzeko si rifiuti”.

DILETTANTI – “La Roma rimane una buona squadra che si qualificherà nella prime quattro con o senza Strootmann ma la cessione a mercato chiuso in entrata senza averla prevista è da dilettanti allo sbaraglio“. Per i tifosi la Roma resterebbe una buona squadra anche con la partenza dell’olandese, la pianificazione del mercato invece sarebbe tutta da rivalutare.

FAVOREVOLI – C’è chi invece è favorevole alla cessione di Strootman in una reparto già di qualità e sovraffollato: “Rimango fedele al mio pensiero quindi per me la cessione di Strootman non cambia il valore del centrocampo anzi crea l’opportunità per migliorare un reparto che l’anno scorso ha sofferto a livello di dinamicità”, scrive un tifoso sui social. E ancora: “Bisogna vendere Strootman. Tra tutti i centrocampisti è quello più in difficoltà negli ultimi anni. Venderlo ora non creerebbe problemi (hai comunque diverse scelte)”. Kevin è il sacrificabile secondo alcuni supporter: “Fate il conto dei centrocampisti, le caratteristiche, e poi ditemi se il sacrificabile non è proprio lui Strootman”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy