Roma-Lazio 2-0: ROMA HA VINTO. Balzaretti-Ljajic, Lazio annullata (DIRETTA – FOTO – VIDEO)

di Redazione, @forzaroma

lI derby non si gioca, si vince” ha detto Garcia e i suoi ragazzi hanno eseguito in campo. Primo tempo un po’ opaco poi la ripresa con un ritmo più alto grazie anche all’ingresso in campo di Ljajic. E la Roma resta al comando della classifica a punteggio pieno.   GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA PARTITA    PRIMO TEMPO Inizia la gara con lo stadio pieno a metà. I tifosi presenti sono i giallorossi che in Sud aprono il derby della Capitale con una splendida coreografia ammirata dal presidente James Pallotta e dal ct azzurro Cesare Prandelli, anche lui in tribuna. In Nord il vuoto. La situazione in campo, sponda Roma, vede partire dal primo minuto Gervinho in attacco al posto di Ljajic che inizia dalla panchina. Primi minuti di studio tra le due squadre. La Roma più ordinata cerca di costruire gioco palla a terra e di arrivare sotto porta con un lancio lungo in direzione di Florenzi, sempre pronto ad inserirsi tra i due centrali ospiti. Prima conclusione della Roma al 12′, dopo un ottimo fraseggio tra Maicon e Gervinho, con De Rossi che tenta il gol dalla distanza ed un pò decentrato sulla destra. Il tiro termina sopra la traversa. Ritmi bassi, Roma paziente e Lazio chiusa, i primi venti minuti di gara non regalano emozioni. Sull’out di destra si rivelano più insidiose le discese di Cavanda che di Candreva, l’uomo che nei giorni scorsi era stato etichettato come il più pericoloso dei biancocelesti. Sul numero 87 della Lazio la coppia Balzaretti-Castan fa buona copertura. Al 28′ Gonzalez prova un rasoterra sul palo lontano ma la palla lentamente si perde sul fondo distante dal legno alla destra di De Sanctis. Al 30′ la Roma vicinissima al gol. Punizione dai trenta metri battuta da Totti (dopo aver subìto fallo da Ledesma) raggiunge sul palo opposto Gervinho che di testa schiaccia troppo la battuta, la palla rimbalza vicino alla porta di Marchetti ma poi termina sul fondo. Prima ammonizione al 34′ destinata a De Rossi per fallo su Ledesma: Rocchi piuttosto severo in questa occasione. Dopo un break di Konko nella metà campo della Roma, un ribaltamento di fronte riporta i giallorossi nella metà campo ospite con Balzaretti che crossa in direzione di Florenzi che tenta una conclusione al volo ma colpisce male, la Lazio si salva ed il risultato resta invariato. La prima frazione si conclude senza recupero sullo 0-0.     SECONDO TEMPO   Alla ripresa a farsi attendere è la Lazio che ritarda l’ingresso in campo quando invece la Roma era già posizionata nella sua metà campo. Dopo cinquanta secondi dall’inizio del secondo tempo arriva la prima ammonizione per la Lazio: il destinatario è Lulic per intervento irregolare ai danni di Totti. E’ proprio il Capitano a battere la seguente punizione che raggiunge Pjanic ma il bosniaco di testa la allunga sul fondo. A bordocampo si scalda Ljajic. Cartellino giallo anche per Maicon al 4′ e punizione per la Lazio dalla trequatri sulla sinistra che viene raccolta da Ciani che di testa scheggia la traversa. Primo cambio tra le fila giallorosse: Florenzi lascia il campo e fa il suo ingresso Ljajic. Uno-due sull’out di destra tra Gervinho e Ljajic; il serbo crossa ma Ciani provvidenziale spazza in calcio d’angolo. Proprio da calcio d’angolo arriva un’occasione colossale per la Roma. All’ 8′ De Rossi svetta in area di rigore e di testa colpisce la palla che finisce di pochissimo al lato del palo alla destra di Marchetti. Segue un cartellino giallo anche per Cavanda. Su un altro angolo per la Roma è ancora protagonista De Rossi perchè vittima di una trattenuta evidente da parte di Cana nel cuore dell’area di rigore biancoceleste. Nessun fischio e la gara prosegue. E’ un inizio di secondo tempo movimentato con cambi di fronte veloci e pericolosi da entrambe le parti ed arriva un brivido per la Roma con l’occasione di Klose che accompagna col corpo la palla sul fondo sfiorando il palo. Al 17′ cross di Totti dalla linea di fondo, saltano prima Gervinho poi Benatia che però di testa non arrivano alla palla. Il pallone poi si abbassa e dal lato opposto della porta è pronto Balzaretti che calcia di sinistro al volo e porta in vantaggio la Roma. Corsa sotto la Sud ed esultanza con tutti i compagni prima che vengano riprese le posizioni e le telecamere colgono un Balzaretti emozionato, vicino alla commozione. Come al solito la Roma dopo il primo gol dilaga. Al 22′ contropiede della Roma con Totti e Ljajic contro quattro avversari. Il Capitano scarica sul serbo al momento giusto subito prima che finisca in fuorigioco; Ljajic incrocia e calcia verso il secondo palo ma la palla attraversa tutta l’area di rigore senza impensierire Marchetti. Al 26′ Gervinho sulla fascia destra si invola verso la porta ma viene steso da Cana, nettamente in ritardo sull’ivoriano. Rocchi ammonnisce Cana e da questo fallo nasce un’altra occasione da gol per la Roma: la parabola di Totti raggiunge De Rossi, che vince tutti i duelli aerei, e la gira di testa verso la porta ma Marchetti respinge coi pugni. Quindici minuti al termine ed il direttore di gara ammonisce anche Strootman per ostruzione su Candreva. Sulla destra le discese di Gervinho mettono in seria difficoltà una Lazio sempre più sbilanciata in situazioni di contropiede. Al 31′ infatti Gervinho a tutta velocità punta Marchetti ma al momento di calciare colpisce la palla con l’esterno e vanifica quest’opportunità di raddoppio. Al 32′ Petkovic esaurisce i cambi (dopo l’ingresso di Floccari) mettendo in campo Ederson al posto di Hernanes e Dias in sostituzione di Ciani, il migliore della retroguardia biancoceleste. Dieci minuti al termine: Dias gioca il derby più corto della storia. Dopo quattro minuti dal suo ingresso in campo viene espulso, rosso diretto per lui, per una dura ostruzione su Totti. Ogni calcio di punizione per la Roma si trasforma in una concreta occasione da gol per i padroni di casa. Totti lascia a Ljajic la battuta dall’angolo sinistro dell’area di rigore biancoceleste. L’attaccante serbo batte una punizione col contagiri ma trova in traiettoria Marchetti che prolunga sopra la traversa. Al 39′ esce dal campo un Pjanic dolorante, ma accompagnato dagli applausi del pubblico, ed entra Taddei. Anche a pochi minuti dal termine la Roma non smette di cercare il raddoppio. Dall’altro lato c’è una Lazio impotente e con un uomo in meno, soggiogata dall’equilibrio, dalla resistenza e dalla solidità giallorossa. Al primo minuto di recupero Garcia concede la standing ovation per Francesco Totti; il capitano fa spazio a Borriello. Al 93’ calcio di rigore per la Roma per un fallo di Ledesma su Ljajic. Tira Ljajic GOLLLL 2-0 e TUTTI A CASA.     Guendalina Galdi         CRONACA   SECONDO TEMPO   95′ Termina il match  92′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL LJAJIC SU RIGORE!!! 92′ RIGORE PER LA ROMA  91′ Per la Roma fuori Totti dentro Borriello 90′ Salvataggio in area di De Rossi in scivolata su Ederson 85′ Per la Roma fuori Pjanic dentro Taddei 83′ Punizione di Ljajic, Marchetti devia in angolo 82′ Espulso Dias 78′ Per la Lazio fuori Hernanes dentro Ederson 78′ Per la Lazio fuori Ciani dentro Dias 77′ Discesa di Gervinho, al tiro la palla termina di molto fuori 76′ Ammonito Strootman 72′ Punizione di Totti, De Rossi svetta e colpisce di testa Marchetti para 71′ Fallaccio di Cana su Gervinho, solo ammonito 70′ Per la Lazio fuori Cavanda dentro Floccari 63′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA!!!Botta di Balzaretti che riceve palla da un calcio d’angolo battuto da Totti 55′ Cross la centro per Candreva che non trova la porta di un niente 54′ Colpo di testa di De Rossi, palla di un soffio al lato 53′ Ljajic prova il tiro da posizione defilata la difesa della Lazio si salva in angolo 52′ Per la Roma fuori Florenzi dentro Ljajic 52′ Ammonito Cavanda 51′ Klose colpisce la traversa con un colpo di testa 46′ Ammonito Lulic per fallo su Totti 45′ Partiti   PRIMO TEMPO   45′ fine primo tempo 43′ Florenzi prova il cross dalla destra, palla lunga 41′ Ammonito Florenzi 37′ Ci prova Candreva dal Limite, palla fuori 36′ Ammonito De Rossi 31′ Punizione di Totti, cross al centro Gervinho schiaccia di testa ma la sfera termina fuori 30′ Fallo di Ledesma su Totti all’altezza della trequarti 26′ Fallo di Strootman su Candreva a centrocampo 25′ Florenzi prova il tiro da prima del centrocampo, palla al lato 12′ De Rossi ci prova dalla distanza, palla alta 1′ Partiti     TABELLINO Roma-Lazio 2-0   ROMA(4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic (85′ Taddei), De Rossi, Strootman; Florenzi (52′ Ljajic), Totti (91′ Borriello), Gervinho.  A disp. Skorupski, Dodò, Burdisso, Jedvaj, Torosidis, Romagnoli, Marquinho, Taddei, Ricci, Ljajic, Borriello, Caprari. All.: Garcia.   LAZIO (4-1-4-1): Marchetti; Konko, Ciani (78è Dias), Cana, Cavanda (70′ Floccari); Ledesma; Candreva, Gonzalez, Hernanes (78′ Ederson), Lulic; Klose A disp.:Berisha, Strakosha, Vinicius, Pereirinha, Dias, Onazi, Elez, Floccari, Keita, Ederson, Perea, Felipe Anderson. All.: Petkovic   Marcatori: 63′ Balzaretti, 92′ Ljajic   Note Ammoniti: 36′ De Rossi, 41′ Florenzi, 46′ Lulic, 52′ Cavanda, 71′ Cana, 76′ Strootman Espulsi 82′ Dias           PRE PARTITA     Ore 14.45 – Termina il riscaldamento la Roma torna negli spogliatoi   Ore 14.26 – La Roma scende in campo per il riscaldamento   Ore 14.23 – La Lazio scende in campo per il riscaldamento   Ore 13.39 –  Afflusso regolare allo stadio Olimpico dove alle 15 si gioca il derby della Capitale tra Roma e Lazio. Nonostante i timori della vigilia, i tifosi dalle 12 stanno facendo regolarmente il loro ingresso nello stadio. Numerosi supporter giallorossi sono radunati in zona Ponte Duca d’Aosta e presso l’obelisco controllati a vista dalle forze dell’ordine. Un cordone di mezzi della Polizia li separa dal corridoio previsto per i tifosi laziali, riuniti a Ponte Milvio. Ma al momento la situazione e’ tranquilla. (Ansa)     Ore 13.20 – La curva nord è completamente vuota con uno striscione esposto: “Ah dimenticavo c’è il memorial derby…finisco la birra e poi entro”. In curva Sud intanto l’afflusso dei tifosi prosegue tranquillamente (FOTO)      

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy