Roma, i brasiliani in prestito mattatori: Gerson e Peres decisivi con Fiorentina e San Paolo

Roma, i brasiliani in prestito mattatori: Gerson e Peres decisivi con Fiorentina e San Paolo

I due calciatori verdeoro, partiti in estate per rilanciarsi, assoluti protagonisti: per il classe ’97 gol, assist e partita da 8 in pagella all’esordio con la Fiorentina. Il terzino match-winner contro il Cearà

di Redazione, @forzaroma

La cessione di Strootman è solo l’ultima di un mercato intensissimo per la Roma. In tanti sono partiti da Trigoria con l’obiettivo di rilanciarsi e tra loro ci sono anche due brasiliani, che oggi si sono messi particolarmente in mostra. Nell’esordio con la maglia della Fiorentina, partita da 8 in pagella per Gerson: il classe ’97, che poche ore fa ha sottolineato come la sua storia in giallorosso non sia affatto conclusa, è stato assoluto mattatore del match vinto 6-1 dai viola con il Chievo. L’ex Fluminense, in Toscana in prestito secco, ha segnato il gol del 2-0 con un tap-in da zero metri dopo una mischia in area al 42′, e poi ha messo in mostra la sua grande qualità, servendo anche un assist per Chiesa (al 71′) ed entrando nell’azione del 3-0. Un debutto da sogno per Gerson, che ora non vuole fermarsi.

PERES – Dall’altra parte del mondo anche Bruno Peres ha messo la sua firma sul tabellino nella vittoria del suo San Paolo sul Cearà. Stavolta la rete del terzino, in prestito fino a dicembre 2019 con diritto di riscatto a favore del Tricolòr, è stata decisiva per l’1-0 finale che mantiene il San Paolo in testa al campionato. Buona partita per l’ex Toro, che va in rete al 33′ della ripresa girandosi in area col destro da attaccante vero, dopo aver fallito un’occasione simile qualche minuto prima. Per il brasiliano si trattava dell’ottava presenza con la sua nuova maglia, la quarta di fila giocata da titolare, stasera davanti a un Morumbi gremito di quasi 60mila persone.

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy