Roma, i 10 calciatori con più presenze in Nazionale

La Roma nella sua storia ha prestato molti giocatori alla Nazionale italiana, ma ce ne sono alcuni che hanno totalizzato un gran numero di presenze con la maglia azzurra

di Redazione, @forzaroma

Quest’anno si giocherà l’Europeo di Francia e l’As Roma ha stilato una classifica dei dieci giocatori della storia della Roma che hanno totalizzato più presenze in Nazionale.

L’avventura di Luca Toni alla Roma è stata breve. Uno scudetto sfiorato e cinque gol in 16 presenze. La maglia giallorossa, però, l’ha portato ad indossare quella dell’Italia con cui ha giocato 47 match, segnando 16 reti e vincendo la Coppa del mondo del 2006 in Germania. Al nono posto troviamo Giuseppe Giannini, il Principe. Cresciuto nella Roma a cui ha dedicato la sua vita indossando anche la fascia da Capitano. Le 437 presenze e i 75 gol in giallorosso gli hanno permesso di disputare 47 match con la maglia azzurra, con cui ha anche conquistato il bronzo a Italia 90.  Tra i più grandi protagonisti della storia della Roma e della Nazionale troviamo Bruno Conti, “Marazico” che con la maglia giallorossa ha disputato ben 402 partite, segnato 47 gol e vinto uno Scudetto e cinque C0ppe Italia. Con la maglia della Nazionale ha collezionato 47 presenze e 5 gol, ma è stato uno dei protagonisti del Mundial dell’82 vinto dall’Italia.

Chi è tifoso della Roma e della Nazionale, non può non ricordare Simone Perrotta. Tra i più importanti simboli della Roma di Spalletti, Perrotta è stato legato ai colori giallorossi per ben nove stagioni, collezionando 346 presenze e 48 gol. Nel 2006, insieme ai compagni Totti e De Rossi, ha vinto il Mondiale di Germania. Con gli azzurri ha disputato 48 partite mettendo a segno due reti. In questa classifica troviamo anche Fulvio Collovati che, laureatosi Campione del Mondo con l’Italia nell’82, ha collezionato in azzurro 50 presenze. Alla Roma giocò per due stagioni, segnando una rete in 65 partite.

Romeo Benetti ha chiuso la sua carriera alla Roma dopo due stagioni e la vittoria di due Coppe Italia. Con la maglia azzurra ha disputato 55 partite in nove anni, centrando la porta due volte. Al quarto posto troviamo Panucci. Giocatore della Roma dal 2001 al 2009, Panucci ha firmato 351 presenze in maglia giallorossa, segnando 31 gol e vincendo due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana. Le sue prestazioni l’hanno portato in Nazionale dove ha collezionato 57 presenze.

Non possiamo non trovare Francesco Totti. Il Capitano della Roma ha lasciato la Nazionale italiana dopo aver vinto il Mondiale del 2006. Con la maglia azzurra ha giocato 58 partite segnando 9 reti, tra le più importanti ricordiamo quella decisiva contro l’Australia proprio nel Mondiale. Con la Roma, invece, i numeri sono straordinari. Per il Capitano 751 presenze, 300 gol, uno Scudetto, due Supercoppe Italiane e due Coppe Italia.

La medaglia d’argento in questa classifica la merita indubbiamente Ciccio Graziani. Alla Roma dall’83 all’86, Graziani ha totalizzato 96 presenze segnando 21 gol. Con i giallorossi ha vinto due Coppe Italia. Con la maglia della Nazionale ha giocato 64 match segnando 23 reti. Nel Mondiale di Spagna dell’82 è stato uno dei protagonisti.

Al primo posto troviamo lui, Capitan Futuro. Il percorso di Daniele De Rossi in Nazionale è straordinario. Dal 4 settembre 2004, data dell’esordio, Daniele ha collezionato 101 presenze. Laureatosi anche lui campione del mondo nel 2006, ha segnato 17 reti con la maglia azzurra. Nella Roma, invece, De Rossi ha collezionato 516 presenze e 54 gol. In questo caso è secondo solo a Totti

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy