Roma-Hellas Verona 3-0: La Roma vince e convince con Maicon Pjanic e Ljajic. Garcia l’allenatore giusto (VIDEO – FOTO)

di finconsadmin

Punteggio pieno e zero gol subiti. La Roma di Garcia continua a volare ed oggi ha regalato colpi di classe e perle dei nuovi arrivati.

 

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLA PARTITA 

http://youtu.be/oa8zCbRTRcw

 

 

PRIMO TEMPO
Nessun cambio in difesa rispetto ai titolari di Livorno, a centrocampo invece l’ingresso di Strootman al posto di Bradley e il reparto offensivo vede Totti centrale e a supporto Florenzi e Gervinho, per lui come per l’olandese prima da titolare. Borriello e Ljajic in panchina.
Subito al 2′ Strootman scalda il sinistro con un tiro dalla distanza ma che termina alto sulla traversa. Un minuto dopo grandissima occasione per Florenzi che raccoglie la verticalizzazione di De Rossi, ma solo davanti a Rafael apre troppo il destro e la palla finisce sul fondo. Partita vivace nei primi minuti di questa prima frazione, ma la Roma è più pericolosa con Gervinho sulla destra che dopo un paio di finte raggiunge il fondo e crossa senza però trovare un compagno, e con un inserimento di testa di Castan su calcio d’angolo. All’ottavo minuto è ancora il centrocampo giallorosso a farsi sentire: destro potente di Pjanic che Rafael allunga in calcio d’angolo. Due minuti dopo è un cross di Cacciatore ad impegnare De Sanctis con un’uscita bassa. Poi arriva una grandissima conclusione dai 35 metri di Daniele De Rossi che sembra la fotocopia del primo gol al Picchi. Con un grande intervento Rafael respinge e nonostante il disturbo di Florenzi il Verona esce da questa situazione ancora con i pali immacolati. Al 25′ calcio di punizione per la Roma dal limite destro dell’area di rigore gialloblù, rimediato da De Rossi che dopo aver saltato due avversari è stato abbattuto. Calcia Totti un potente rasoterra verso il secondo palo, ma ancora il numero uno degli ospiti respinge la conclusione del capitano. Cinque minuti dopo arriva la prima ammonizione della partita: Balzaretti interviene su Jorginho e rimedia il giallo. Il Verona però prova a spingere: da destra maggiormente con Romulo che tenta una conclusione dalla distanza e da sinistra con le percussioni di Martinho e i tentativi di cross di Cacciatore. Poco chiamato in causa il centravanti ospite Toni tenuto d’occhio costantemente dai due centrali giallorossi. Al 38′ Totti dalla lunetta dell’area avversaria allarga il gioco verso sinistra dove trova Kevin Strootman che col mancino prova la conclusione bloccata da Rafael in uscita bassa sul primo palo. Ammonizione anche per Alessandro Florenzi per fallo su Martinho, a tre minuti dal termine del primo tempo. Ancora Roma pericolosa anche ad un minuto dall’intervallo con un cross basso dalla destra di Gervinho che raggiunge Strootman. L’olandese a tu per tu con Rafael e disturbato da due difensori avversari manda però la palla fuori. Subito prima del duplice fischio di Giacomelli, cartellino giallo anche per Jankovic per entrata fallosa su Totti.

 

 

SECONDO TEMPO
Inizia forte la Roma con un cross di Maicon che raggiunge la testa di Miralem Pjanic, ma il bosniaco manda alta la conclusione. Cambio di fronte e segue una percussione sull’out di sinistra di Martinho neutralizzata dalla Roma che difende non solo con i quattro di ruolo ma sono anche i centrocampisti a ripiegare in fase difensiva. Al 7′ è il momento dell’esordio di Adem Ljaic che prende il posto di Florenzi. Passano dieci minuti dall’inizio della seconda frazione ed arriva la rete dell’1-0 ad opera di Maicon. Il terzino brasiliano meritatamente compare sul tabellino dei marcatori. La sua rete arriva al termine di un’azione pregievole della Roma. E una volta che la Roma sblocca il risultato non si ferma più: due minuti dopo arriva il raddoppio. Pjanic vede Rafael fuori dai pali e libera un meraviglioso pallonetto dai 20 metri che termina in rete. Applaude anche Mandorlini.
Roma a valanga sul Verona. Vicino al 3-0 prima Gervinho poi Balzaretti, dopo un’ottima giocata di Ljajic, ma in entrambi i casi Rafael nega, momentaneamente, ai giallorossi la terza rete. Mandorlini cerca di evitare il tracollo della sua squadra: entrano Sala e Juanito al posto di Donati e Jankovic. Ma la Roma è inarrestabile ed il tris, al 20′, porta la firma di Adem Ljajic. Il nuovo arrivato, l’ultimo entrato, prende palla e calcia di destro potente sul primo palo. Imprendibile per Rafael, ed è 3-0. Due minuti dopo l’ammonizione di Juanito per fallaccio in area di rigore giallorossa su Balzaretti. La Roma è padrona del risultato, della situazione e del campo. Supremazia territoriale nettamente a favore dei giallorossi che dialogano in ogni parte del campo con sicurezza ed accompagnati dagli ‘olè’ del pubblico. Al 26′ secondo cambio per la Roma: fa il suo ingresso Bradley ed esce Pjanic. Grandi applausi per il bosinaco. Due minuti dopo ancora negato il gol a Gervinho, ancora una volta a tu per tu con Rafael che respinge il suo piatto destro. Ad un quarto d’ora dal termine Luca Toni, dopo una prestazione opaca, lascia il campo e fa spazio a Cacia. Il Verona comunque cerca il gol e lo testimonia la conclusione potente dalla distanza di Halfredsson che colpisce la traversa. Ma la Roma riparte subito e dalla trequarti Totti suggerisce il passaggio in profondità a Ljajic che in mezzo a due avversari viene buttato giù al limite dell’area. I giallorossi reclamano un calcio di punizione dal limite ma il fischio di Giacomelli non arriva e la gara prosegue. Si cerca il poker. Ancora Totti libera l’inserimento di Gervinho sulla destra che pressato da due difensori riesce comunque a servire dal lato opposto Strootman. L’olandese calcia di sinistro ma arriva la risposta di Rafael. Lo stesso Strootman un minuto dopo salva il risultato respingendo una conclusione avversaria sulla linea di porta. Spazio negli ultimi minuti anche per Rodrigo Taddei che rileva Strootman.
Guendalina Galdi

 

 

CRONACA

 

SECONDO TEMPO

 

93′ Termina il match
92′ Botta di Totti dentro l’area, palla alta
87′ Per la Roma fuori Strootman dentro Taddei
64′ Strootman salva sulla riga
82′ Totti serve Gervinho che a tu per tu con il portiere vede Ljajic sulla sinistra, tiro respinto
77′ Traversa di Hallfredsson
75′ Per il Verona fuori Toni dentro Cacia
74′ Gervinho davanti la porta tira addosso il portiere che respinge
72′ Per la Roma fuori Pjanic dentro Bradley
68′ Ammonito Juanito
66′ GOOOOOOOOOOOOOOL LJAJIC!!!! Il serbo dalla distanza lascia partire il tiro che si insacca alle spalla di Rafael

64′ Per il Verona fuori Donati e Jankovic entrano Sala e Juanito
58′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL PJANIC!! Una rete incredibile. Il bosniaco dal limite fa il cucchiato e la palla si insacca alla spalle di Rafael

56′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL MAICON!!!Il brasilia tira dalla destra dell’area di rigore, palla devia che entra in rete 
52′ Per la Roma esce Florenzi dentro Ljajic
51′ Cross al centro di Totti, salta Florenzi che colpisce di testa. Palla alta
46′ Cross al centro di Totti per Pjanic, palla alta
45′ Partiti

 

PRIMO TEMPO

 

45′ fine primo tempo
45′ Cross basso al centro di Gervinho per Strootman, ma la sfera gli rimane sui piedi e se la porta sul fondo
43′ Ammonito Florenzi
39′ Totti in area serve Strootman sulla sinistra, tiro al volo. Rafael blocca
30′ ammonito Balzaretti
30′ Tunnel di tacco di Totti per Pjanic che crossa al centro, nessuno riesce ad incornare di testa
27′ Batte Totti rasoterra, Rafael respinge
26′ Fallo di Donati su De Rossi, punizione da posizione interessante
15′ Totti prova a pescare il jolly dalla distanza, Rafael para
9′ Botta di Pjanic dalla trequarti, palla deviata da Rafael in angolo
8′ Cross al centro di Maicon, svetta Castan palla di poco alta
4′ Filtrante di Strootman per Florenzi che davanti la porta tira di poco al lato
3′ Strootman ci prova dalla distanza, palla alta
1′ Partiti

 

FORMAZIONI UFFICIALI

 

ROMA: De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic (72′ Bradley), De Rossi, Strootman; Florenzi (52′ Ljajic), Gervinho, Totti.
A disp: Lobont, Skorupski, Torosidis, Burdisso, Romagnoli, Dodò, Bradley, Taddei, Caprari, Marquinho, Ljajic, Borriello
All.: Garcia

 

HELLAS VERONA: Rafael; Romulo, Moras, Maietta, Cacciatore; Jorginho, Donati (64′ Sala), Hallfredsson; Jankovic (64′ Juanito);  Toni (75′ Cacia), Martinho.
A disp.: Mihaylov, Nicolas, Bianchetti, Gonzalez, Cirigliano, Laner, Cacia, Gomez, Juanito, Longo.
All. 
Mandorlini.

 

Arbitro: Giacomelli di Trieste.
Assistenti: Longo e De Luca.
Quarto Uomo: De Pinto.
Assistenti di porta: Irrati e Di Paolo.

 

Marcatori: 56′ Maicon, 58′ Pjanic, 66′ Ljajic

 

Note: Ammoniti 30′ Balzaretti, 43′ Florenzi, 68′ Juanito Spettatori: 37.002

 

 

Ore 17.47 – Termina il riscaldamento, la squadra rientra negli spogliatoi

 

Ore 17.25 – La Roma scende in campo per il riscaldamento pre partita

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy