Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma-Genoa, le probabili formazioni di Mourinho e Blessin

Getty Images

Il capitano giallorosso potrebbe sedersi solo in panchina sabato e giocare da titolare a 'San Siro' con l'Inter. A centrocampo sarà un ballottaggio, con Veretout e Cristante pronti a giocarsi il posto

Redazione

La Roma continua a prepararsi per la sfida di sabato contro il Genoa che segnerà la ripresa della Serie A dopo la pausa per le nazionali. In questo stop forzato i giallorossi, come gli altri, hanno potuto riposarsi e lavorare al meglio con pochissime assenze. Recuperati quasi tutti, ad eccezione di Spinazzola e Vina che è volato in Uruguay per le qualificazioni ai Mondiali e tornerà tardi. L'ex Palmeiras non giocherà sicuramente da titolare e al suo posto ci sarà spazio per Maitland-Niles, ancora impiegato a sinistra. L'interrogativo principale resta però quello su Lorenzo Pellegrini, che si era fermato il 17 gennaio nel riscaldamento di Roma-Cagliari per un'infiammazione alla cicatrice della precedente lesione. In questa settimana si è allenato in gruppo solo una volta, tornando oggi a svolgere con i compagni però solo parte della seduta che si è divisa tra palestra e campo.

 Getty Images

Roma-Genoa, le probabili formazioni: le condizioni di Pellegrini e il ballottaggio a centrocampo

Ad appena due giorni dalla partita e con un'altra sfida fondamentale in calendario come quella di 'San Siro' con l'Inter in Coppa Italia martedì sera, sembra sempre più difficile un impiego dal 1' di Lorenzo Pellegrini. Che quindi potrebbe essere risparmiato dall'inizio per rilanciarlo direttamente in coppa. Al momento il capitano giallorosso è da considerarsi quanto meno in ballottaggio, con Veretout - pronto a prenderne il posto come successo col Cagliari - e Cristante. Per il resto Mourinho dovrebbe tornare al 3-5-2 con Mancini, Smalling e Ibanez in difesa. La coppia di esterni saranno Karsdorp e Maitland-Niles con Sergio Oliveira e Mkhitaryan nel centrocampo completato da Veretout o Cristante. Dipenderà da come ha preparato la partita José Mourinho e se preferirà avere un equilibratore come l'azzurro. In avanti nessun dubbio: Abraham e Zaniolo.

Di più difficile lettura la formazione del Genoa di Alexander Blessin, alla sua seconda partita in Serie A e con tanti nuovi acquisti potenzialmente da inserire. In difesa molto dipenderà dalle condizioni di Vasquez al ritorno dal Messico (pronto Czyborra), a centrocampo da valutare quelle di Rovella (occhio al nuovo arrivato Frendrup o Sturaro). In avanti ci sarà Destro, con Amiri pronto a essere lanciato con Yeboah sulla fascia opposta. Scalpitano però i vari Piccoli ed Ekuban.

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Mkhitaryan, Oliveira, Veretout, Maitland-Niles; Abraham, Zaniolo. All: Josè Mourinho

Genoa (4-3-3): Sirigu; Hefti, Bani, Vanheusden, Vasquez; Frendrup, Badelj, Portanova; Yeboah, Destro, Amiri. All: Alexander Blessin