Roma-Fiorentina, tifosi furiosi: “Ora ci sequestrano anche le sciarpe”

Prima della gara di ieri, nelle zone di pre-filtraggio ne sono state sottratte più di una decina ritenute offensive. Queste le frasi incriminate: “Che Dio vi fulmini”, “Lazio m…” e “Odio tutti”

di Maurizio Marchese

Non solo barriere, striscioni o cori. All’Olimpico da qualche settimana è vietato anche portare la sciarpa. Non tutte per carità, ma quelle con scritte ritenute “offensive dalle forze di polizia. E per offensive ieri sera prima di Roma-Fiorentina sono state ritenute le seguenti frasi: “Che Dio vi fulmini”; “Lazio m…” e “Odio tutti”. Slogan storici, magari poco eleganti ma non più che folkoristici. Sciarpe peraltro vendute nelle vicinanze dell’Olimpico, in gran parte a ignari turisti stranieri. Fatto sta che nelle zone di pre-filtraggio ne sono state sequestrate più di una decina, o meglio sono state fatte consegnare nei contenitori dove di solito si lasciano ombrelli o oggetti contundenti. In molti, su radio e social, si sono lamentati per l’ennesimo trattamento di riguardo da parte delle forze di polizia. La vicenda stona ancora di più se commisurata alla decisione recente da parte del Gup del Tribunale di Roma che ha ritenuto non offensivo il coro “giallorosso ebreo intonato dai tifosi laziali durante Lazio-Catania.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy