Roma, Andreazzoli miglior tecnico esordiente degli ultimi 23 anni

di finconsadmin

(di Alessio Nardo) Non ha ancora vinto nulla. Non ha alzato trofei e nemmeno raggiunto importanti traguardi di classifica. Ma Aurelio Andreazzoli, in questo primo mese e mezzo da tecnico della Roma, ha gi? ottenuto un primato considerevole. Prendendo in considerazione le sei gare d’esordio in campionato, l’ex collaboratore di Spalletti ? il migliore dal 1990 ad oggi. Tredici punti, frutto di quattro vittorie, un pareggio ed una sconfitta. L’ultimo a far meglio fu Gigi Radice, che nelle prime sei gare del torneo 1989-1990 conquist? quattro successi, due pari e zero ko. I suoi punti totali furono per? solo 10, visto che allora (e fino al 1993-1994) la vittoria ne assicurava solo 2.

 

Da Radice ad Andreazzoli. In mezzo, altri quattordici allenatori (in realt? tredici, considerando che Zeman ha vissuto un “doppio” esordio), nessuno dei quali ? riuscito a far meglio dei due succitati. Il boemo, dal 1990, ? l’unico mister imbattuto nelle prime sei gare, avendo raccolto tre successi e tre pari (per un totale di 12 punti) nel ’97. Undici punti per Fabio Capello (1999-2000), Claudio Ranieri (2009-2010) e Vincenzo Montella (2010-2011), dieci per Carlitos Bianchi (1996-1997), nove per Gigi Delneri (2004-2005). Solo otto i punti conquistati da Spalletti (2005-2006), Luis Enrique (2011-2012) e dal secondo Zeman (2012-2013). Sei punti per Ottavio Bianchi (1990-1991) e Vujadin Boskov (1992-1993). Sul podio dei “peggiori esordienti” salgono Carlo Mazzone (due vittorie, un pari e tre ko nel 1993-1994), il tandem Sella-Liedholm (5 punti nel 1996-1997) e Bruno Conti (2 punti nel 2004-2005).

 

Il primato di Andreazzoli acquisisce ancor pi? rilevanza, visto che parliamo di uno dei sei allenatori (oltre a Boskov, Mazzone, Liedholm, Conti e Luis Enrique), dal 1990 ad oggi, ad aver debuttato con una sconfitta, lo scorso 10 febbraio a Genova con la Sampdoria. Di seguito, la classifica di rendimento dei tecnici giallorossi (dal dopo Radice) relativa alle loro prime sei gare di campionato.

 

13 punti – AURELIO ANDREAZZOLI (2012-2013) 4 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta
12 punti – ZDENEK ZEMAN (1997-1998) 3 vittorie, 3 pareggi, 0 sconfitte
11 punti – VINCENZO MONTELLA (2010-2011) 3 vittorie, 2 pareggi, 1 sconfitta
11 punti – CLAUDIO RANIERI (2009-2010) 3 vittorie, 2 pareggi, 1 sconfitta
11 punti – FABIO CAPELLO (1999-2000) 3 vittorie, 2 pareggi, 1 sconfitte
10 punti – CARLOS BIANCHI (1996-1997) 3 vittorie, 1 pareggio, 2 sconfitte
9 punti – GIGI DELNERI (2004-2005) 2 vittorie, 3 pareggi, 1 sconfitte
8 punti – ZDENEK ZEMAN (2012-2013) 2 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte
8 punti – LUIS ENRIQUE (2011-2012) 2 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte
8 punti – LUCIANO SPALLETTI (2005-2006) 2 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte
6 punti – VUJADIN BOSKOV* (1992-1993) 2 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte
6 punti – OTTAVIO BIANCHI* (1990-1991) 3 vittorie, 0 pareggi, 3 sconfitte
5 punti – CARLO MAZZONE* (1993-1994) 2 vittorie, 1 pareggio, 3 sconfitte
5 punti – NILS LIEDHOLM (1996-1997) 1 vittoria, 2 pareggi, 3 sconfitte
2 punti – BRUNO CONTI (2004-2005) 0 vittorie, 2 pareggi, 4 sconfitte

 

* all’epoca la vittoria valeva solo 2 punti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy