Tre punti per gli ottavi. Garcia: “Roma non perfetta ma in corsa per tutto”. Florenzi sicuro: “Passiamo noi”

“Per domani servirà un terzino destro: Somma o Florenzi, o un altro che mi tengo per me”. Garcia sibillino non scioglie il rebus in difesa, ma Florenzi è carico: “Gioco sempre con entusiasmo e voglia, dovunque mi dica il mister!”

di Guendalina Galdi, @Guend4lina_G

Una Roma non perfetta ma sulla buona strada. E’ così che la pensa Rudi Garcia alla vigilia della gara contro il CSKA Mosca. Seconda in campionato, seconda nel girone di Champions, con la possibilità di ottenere risultati molto soddisfacenti su entrambi i fronti: “Siamo in corsa per tutto” ha fieramente dichiarato a ragione l’allenatore della Roma. Meno tre punti dalla Juventus, meno tre punti dagli ottavi di Champions League e meno dieci gradi di temperatura nella polare Arena Chimki. “Farà freddissimo – ha ricordato De Sanctis in conferenza stampa insieme al mister – noi non siamo abituati a giocare a temperature così rigide mentre loro sì. Dovremo capire anche le condizioni del terreno di gioco – ha poi sottolineato il numero uno giallorosso – noi cercheremo di approfittare della rifinitura per capire come comportarsi, soprattutto con i tacchetti”.
Temperatura a parte, la Roma, se vuole gli ottavi addirittura con un turno d’anticipo (e garantirseli collezionando 7, al massimo 10, punti contro i 12 che l’anno scorso conquistò il Napoli ma che non servirono a passare il turno), è chiamata a vincere in quel di Mosca. Tre punti per un passaggio sempre sperato nella capitale, come qualsiasi altro exploit giallorosso, ma mai contemplato dai bookmakers che invece per la gara di domani vedono favoriti proprio gli ospiti; “Quando c’è stato il sorteggio nessuno pensava che dopo quattro gare, vincendo la quinta, la Roma avrebbe avuto la possibilità di passare” ha ricordato Garcia. Forse lo stadio russo vuoto, visto che si giocherà a porte chiuse, potrà essere un elemento più favorevole alla Roma che non ai padroni di casa che certamente non ci stanno a fare il bis dell’andata, risultato sul quale la Roma non intende adagiarsi.

Proprio grazie a quel 5-1 nel primo scontro diretto i giallorossi, a pari punti nel gironi con la formazione di Slutski, sono secondi. Domani sera (alle 18 italiane): novanta minuti per conquistare il passaggio di turno e Garcia promette: “Non sarà facile, anche il pareggio sarebbe un risultato utile, ma giocheremo per vincere. Come al solito.

 

“GIOCO SEMPRE CON ENTUSIASMO, E OVUNQUE MI DICA IL MISTER!” – Alessandro Florenzi è un jolly che a Garcia potrà tornare utile in questo momento in cui deve fare a meno di Maicon e Torosidis insieme. Anche se il tecnico ex Lille non ha svelato chi sarà sulla corsia di destra della sua retroguardia: “Per domani servirà un terzino destro: Somma o Florenzi, o un altro che mi tengo per me”. Non si scopre Garcia, fa troppo freddo, e l’occasione è troppo delicata per concedere qualche indizio all’avversario. Comunque in conferenza stampa ha chiarito che non c’è nessun caso Maicon”Non era ancora pronto per giocare domani – la motivazione – non si è mai allenato con la squadra. E Torosidis aveva il biglietto per partire, ma dopo l’allenamento di ieri abbiamo valutato che nessuno dei due era pronto a giocare una partita come quella di domani’‘. Ma al doppio forfait c’è rimedio, artificioso ma pur sempre un provvedimento utile alla circostanza (si è parlato anche di un Nainggolan terzino destro). Florenzi certo non si tira indietro ad un eventuale spostamento in difesa: “Gioco sempre con entusiasmo e voglia, dovunque mi dica il mister!. Oggi il numero 24 della Roma è stato protagonista del Match Program ufficiale prima dello scontro esterno contro il CSKA in cui ha analizzato il cammino della squadra fin qui nella competizione europea: “Non abbiamo mai fatto previsioni sul passaggio del turno, ma certo siamo soddisfatti del cammino fatto fino ad ora. Siamo chiamati a continuare a fare bene”. “Il nostro obiettivo è arrivare secondi e raggiungere la qualificazione” ha proseguito Florenzi che sull’esito della partita di domani non ha dubbi: “Col Cska vinciamo noi! Gli ottavi? Passa la Roma, sicuro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy