Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Pioli: “L’abbiamo interpretata bene. Soddisfatti ma concentrati sulla prossima”

Getty Images

Le parole del tecnico rossonero: "Sono punti importanti ma è la continuità che fa la differenza. Noi vogliamo migliorare il punteggio dell’anno scorso. Ma dobbiamo migliorare"

Redazione

Stefano Pioli ha parlato della vittoria sulla Roma del suo Milan. Queste le sue parole:

PIOLI A DAZN

Aveva capito che Leao poteva essere la chiave? E’ chiaro che i rientri di Leao e Rebic siano importanti. La squadra l’ha interpretata bene e abbiamo coperto bene il campo. Poi è chiaro che le qualità dei singoli possono fare la differenza e oggi è successo questo.

Lo spirito della rosa è quello che fa la differenza. Quanto è importante per questo entusiasmo i giocatori che entrano la panchina? Mi riferisco a Leao, Ibra e lo stesso Conti. Quanto lavori su questo? Tanto e ci lavoriamo tutti. Noi squadra e il club. E’ un piacere allenare questa squadra perché vogliono crescere e imparare. Dobbiamo concentrarci subito perché siamo in pochi e tra 2 giorni abbiamo una partita importante.

Kalulu? Dove lo vedi meglio? La sua posizione migliore è in una difesa a 3. Però è un ragazzo che in campo ha una personalità incredibile. E’ intelligente si sa muovere bene e onestamente non mi sorprende più. Sono contento per lui, Calabria, Gabbia. In più questi hanno giocato con squadre di tutto rispetto come appunto la Roma.

La squadra può puntare a qualcosa di importante? Sono punti importanti ma è la continuità che fa la differenza. Noi vogliamo migliorare il punteggio dell’anno scorso. Ma dobbiamo migliorare. Vogliamo crescere e continuare a fare così.

Un centrocampista che si abbassa tra i due, diverso dal solito. Come l’ha vista? Sì l’abbiamo costruita in maniera diversa per cercare di far uscire la loro profondità. Anche quando non siamo stati pericolosi abbiamo trovato delle ottime soluzioni.

Su Tonali, direi che è un centrocampista di massimo status. Io non so quanti 2000 giochino con così tanta qualità e lucidità. Sta crescendo tanto, è generoso e volitivo con tanti margini di miglioramento. Sta dimostrando di essere un giocatore importante.

PIOLI IN CONFERENZA STAMPA

Che partita è stata? Stiamo dimostrando di essere una squadra forte. I giocatori utilizzano lo spirito di squadra per rimediare alle assenze. Siamo soddisfatti, ma conta sempre la prossima partita.

Credeva a questa vittoria? Ci credevo, ci speravo, la squadra  durante la pausa e alla ripresa era molto attenta. Ero convinto di aver lavorato bene, ero molto fiducioso ma consapevole delle difficoltà della partita. La squadra è stata molto brava a interpretarla.

È scattato qualcosa nei giocatori? Sono giovani ma stanno mettendo grande esperienza con situazioni che hanno accelerato la crescita. Siamo ambiziosi, dobbiamo giocare con continuità.

Quanto era importante vincere la partita di oggi? Era importante vincere perché a San Siro la vittoria mancava da un po'. . Questa vittoria è importante perché la Roma aveva la formazione migliore, ma lo sarà soprattutto se daremo continuità domenica prossima.

Chiave tattica del match? Idee chiare e disponibilità dei giocatori. C’è l’apporto di tutti. Prepariamo al meglio le prossime partite e dobbiamo continuare a farlo. Gli errori possono accadere ma abbiamo le qualità per vincere le prossime partite.

Sugli assenti per Covid Non stiamo facendo la corsa sugli altri ma su noi stessi. Vogliamo vincere più partite possibili. La pandemia è un momento delicato per tutti, l'imprevisto è dietro l’angolo la partecipazione deve essere massima da parte di tutti.

PIOLI A MILAN TV

Sulla vittoria. Ero molto fiducioso. Abbiamo gestito bene la sosta, tutti erano pronti per dare il massimo e lo hanno fatto contro un avversario forte. E' una vittoria importante a cui dobbiamo dare continuità.

Sull'atteggiamento. Sono due anni che lavoriamo su certi concetti e su un certo modo di giocare. Possiamo fare ancora meglio e lavoreremo per farlo.

Su Kalulu e Gabbia. E' giusto parlare di loro. Non hanno giocato tanto, ma quando giocano così significa che sono ragazzi di valore. E' un grande merito del gruppo e del club che mi ha messo a disposizione questi giocatori. Ora pensiamo a domenica, sarà una gara diversa, saremo questi e la prestazione deve essere la stessa.