Perrotta difende De Rossi. E intanto Baldini parla di passione e business

di Redazione, @forzaroma

(di Andrea Corradetti)  Come succede ormai quotidianamente da circa un anno, anche oggi parlare di Daniele De Rossi appare inevitabile. Ad intervenire sulla querelle, messa in atto ancora una volta da mister Zeman, è stato questo pomeriggio Simone Perrotta, reduce dal suo personalissimo riscatto avvenuto nella gara contro il Siena: “De Rossi è protagonista di questa squadra – ha detto il centrocampista a Sky Sport 24 – un giocatore eccezionale attaccato sia alla squadra che alla società: solo noi sappiamo quanta amarezza aveva negli spogliatoi dopo l’espulsione nel derby. Ha giocato qualche partita ‘normale’ e ci si interroga su di lui, ma credo che non lascerà la Roma“. Sperando che Perrotta abbia ragione, nel frattempo intanto Carlo Ancelotti, uno dei possibili interessati a Daniele De Rossi, smentisce nel post partita di Psg-Porto il suo particolare interesse: “De Rossi a Parigi? Non è mai stata una pista, ne’ calda, ne’ fredda. Non abbiamo pensato a lui perché a gennaio non dobbiamo fare movimenti, quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto. In attesa di vedere se sabato sera, nella gara contro la Fiorentina, il centrocampista di Ostia ritornerà ad essere schierato tra i titolari, il mistero intorno al suo futuro intanto si infittisce.

 

-2 a ROMA-FIORENTINA – Da Trigoria arrivano buone notizie. Sia Lamela che Pjanic hanno svolto infatti questo pomeriggio l’intero allenamento con il gruppo, mentre Osvaldo, uscito precauzionalmente per il solito “problemino” alla caviglia, non sembra destare alcuna preoccupazione. In porta intanto sabato sera dovrebbe esserci il ritorno di Stekelenburg. Il portierone olandese infatti è stato schierato oggi tra i titolari, mentre Goicoechea questo pomeriggio si è allenato a parte insieme al recuperato Lobont. Sul fronte Fiorentina invece da valutare le condizioni di Jovetic e Cuadrado. Assente da un mese, per il ritorno del fantasista viola, volato in giornata a Monaco di Baviera, si attende infatti l’ok da parte del medico tedesco Muller-Wohlfahrt. Per quanto riguarda il centrocampista colombiano invece si aspetta il responso dell’allenamento di domani. Oggi intanto, sotto gli occhi del d.s Daniele Pradè, il tecnico viola Vincenzo Montella ha lavorato soprattutto sulla tattica e sulle palle inattive. Arbitrerà il livornese Banti. Con lui il bilancio è di 9 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte.

 

BALDINI TRA PASSIONE E BUSINESS – Intervenuto al margine dell’incontro  “Passione contro business: il calcio del terzo millennio”, evento tenutosi questo pomeriggio al Salone dei Congressi dell’Eur, il d.g giallorosso Franco Baldini, pur ignorando il discorso relativo a Daniele De Rossi, ha parlato di molti temi riguardanti calcio e industria:  “Il calcio dell’ultimo decennio va sempre più verso che è quello che è comunemente detto intrattenimento. E’ normale che la passione rimanga sempre, ma è sempre meno sport e sempre più spettacolo. Sensi? Me lo ricordo allo scudetto: aveva una passione smodata per la Roma. Ho un grande ricordo di lui. La prima volta che ho incontrato Pallotta gli ho chiesto del perchè voleva prendere il club e lui mi ha detto che la Roma è un marchio sottovalutato. Quando gli ho detto che c’erano grandi investimenti da fare, lui mi ha detto che non ci sarebbero stati problemi perchè lui guadagna già attraverso altre società con i fondi di investimento e mi ha convinto. Beretta? Non lo sosteniamo perchè essendo azionista di Unicredit ci sarebbe un conflitto di interessi”. Nel frattempo intanto, dal punto di vista del marketing, la società giallorossa continua a realizzare importanti progressi. È di oggi infatti la notizia che la Roma sbarca su Weibo, principale social network cinese. Ufficiale inoltre sia la partnership con Gambero Rosso che la creazione del primo smartbox giallorosso.

 

“SCELTA AREA NUOVO STADIO ENTRO MARZO” – Durante la presentazione in Campidoglio dei 90esimi campionati italiani elite di pugilato che si svolgeranno nella capitale dall’11 al 16 dicembre, il delegato allo sport di Roma Capitale, Alessandro Cochi, ha parlato della scelta della sede del nuovo stadio giallorosso: “Speriamo di individuare la zona dove sorgerà il nuovo stadio della Roma entro marzo. La zona di Tor di Valle e’ sempre in vantaggio, ma ci sono molte cose da vedere”. Capitolo mercato: la Roma segue Filippo Falco, giovane trequartista del Lecce valutato circa 4 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy