Pastorello (ag. Mattiello): “Nainggolan? Non è entrato per far male, è stato uno scontro di gioco”

“Federico adesso psicologicamente sta bene, mentalmente è un ragazzo forte. Adesso spero torni presto per dimostrare tutto il suo valore”

di Redazione, @forzaroma

Dopo il brutto infortunio subito dal giovane Federico Mattiello durante il match di ieri che vedeva di fronte Chievo Verona e Roma, ha parlato il suo agente Andrea Pastorello ai microfoni di Tuttomercatoweb. Pastorello ha commentato l’episodio sottolineando la buona fede di Nainggolan. Queste le sue parole:

A 24 ore dall’infortunio e dopo l’operazione, come sta il ragazzo?
Psicologicamente sta bene, mentalmente è un ragazzo forte. Adesso spero torni presto per dimostrare tutto il suo valore.

Un augurio per il suo assistito?
Come gli ho già detto, deve stare tranquillo, certe cose rafforzano e sono certo che tornerà più carico che mai. Peccato che si sia interrotto questo bel percorso che stava iniziando, ma sarà per il prossimo anno, i tempi tecnici per rientrare all’inizio del prossimo anno ci sono.

Cosa pensa dello scontro con Nainggolan? Qualcuno ha dato la colpa al centrocampista della Roma…
Credo che si tratti di uno scontro di gioco, energico ma piuttosto normale, in campo di vede anche di peggio. Nainggolan lo conosciamo, è uno che entra con decisione, ma non è arrivato per far male o con cattive intenzioni, di questo ne sono sicuro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy