Pallotta Maradona e … i nuovi russi

di finconsadmin

( di Marco Cantagalli )    The Final Countdown. Gli Europe, e il loro tormentone, come la situazione in casa-Roma. La Roma capolista e il suo conto alla rovescia. Meno di 48 ore ormai al big match di venerdi sera allo stadio Olimpico di Roma.      

Di fronte la rivelazione Roma c’è la squadra allenata da Rafa Benitez, che segue la banda di Rudi Garcia , a soli due punti di distanza.

 

VERSO ROMA-NAPOLI

La Roma oggi si è allenata a Trigoria per prepararsi alla sfida contro la formazione partenopea, e finalmente sono giunti , dalle qualificazioni mondiali con le Nazionali , tutti i giocatori della rosa di Rudi Garcia. Strootman non è sceso in campo nel match dell’Olanda contro la Turchia per un problema alla caviglia, su di lui ci sono segnali positivi, specialmente per via del suo carattere da combattente, non abituato mai a mollare ma sempre deciso a farsi trovare pronto e a disposizione. Garcia ora potrà finalmente preparare al meglio, anche se con un solo allenamento a disposione, la partita contro la banda di Hamsik e compagni. La presenza dell’olandese non dovrebbe essere in discussione, ma c’è qualche dubbio per quanto riguarda la condizione fisica di Gervinho, appena tornato dall’Africa e di Alessandro Florenzi,( che ha subito una botta al polpaccio ) oltre che è necessario valutare nelle prossime ore le condizioni di Miralem Pjanic, tornato da vincitore dalla sua Bosnia fresca di qualificazione a Brasile 2014.

Lo stesso Rafa Benitez ha diverse situazioni da risolvere per quanto riguarda il capitolo Nazionali e il problema degli infortunati. Sembrano recuperati definitivamente Gonzalo Higuain e Raul Albiol, mentre c’è ancora qualche perplessità sulle condizioni di Zuniga, che sembra oramai verso il forfait, e Maggio, appena tornato in gruppo dopo l’operazione al ginocchio.

In casa giallorossa tiene banco il ballottaggio tra chi occuperà il posto dello squalificato Federico Balzaretti nel ruolo di terzino sinistro. Dodò contro Torosidis. Torosidis contro Dodò. Il giovane brasiliano è in netta crescita ma ha ancora lacune difensive ed inesperienza, mentre il greco di esperienza ce ne ha da vendere, ma giocherebbe adattato a sinistra, in un ruolo non suo. Ormai il greco è per tutti, il vice-Maicon. Con i pro e i contro di questa definizione.

Nella giornata di oggi ci sono state varie dichiarazioni tra le file giallorosse. Come Leandro Castan, che definisce Gervinho la vera sorpresa del campionato e promuove a pieni voti la filosofia dell’uomo, e non solo del tecnico, Garcia. Lo stesso che in estate lo aveva messo, d’accordo con Walter Sabatini, sul mercato, ma a suon di più che buone prestazioni, si è guadagnato la maglia da titolare nella coppia potente e rocciosa della nuova Roma capolista, con il suo compagno goleador Benatia.

Anche Dodò a Roma Channel rilascia un’interessante intervista in cui ci conferma che il suo atteggiamento in campo sia completamente cambiato rispetto la stagione passata, che sta acquistando sempre più fiducia e ci descrive nel migliore dei modi il gruppo Roma, quello che finora salta agli occhi di tutti, per la pura coesione e la gioia che esprime nel giocare al calcio.

Alessandro Florenzi, grande protagonista nella partita di ieri dell’Italia al San Paolo, oggi ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti.Descrive Roma-Napoli come “una gara aperta, perché tutte e due le squadre sono veramente forti, lo abbiamo visto in questo inizio di stagione. Dobbiamo temere il giusto del Napoli e cercare di fare la nostra partita” – aggiungendo infine – “Juve e Napoli sono due grandi corazzate e ci daranno del filo da torcere”.

Per Morgan De Sanctis invece il match contro il Napoli non è una partita come le altre. E’ la sua partita. Molto legato ancora alla piazza napoletana, ma adesso leader dello spogliatoio giallorosso e record-man nel suo ruolo, il portierone giallorosso infatti è il portiere meno battuto d’Italia e d’Europa, con un solo gol subito in sette partite giocate.

Tante polemiche per il costo dei biglietti nel big match di venerdi contro gli azzurri. Troppo caro il prezzo per le Curve e i Distinti, non a caso lo stadio Olimpico, non avrà il pienone sperato dalla dirigenza giallorossa, nonostante ci si aspetta comunque circa 55 mila spettatori.  

Intanto Roma-Napoli è al centro delle scommesse sportive nell’ottava giornata di Serie A. La Roma vincente è quotata a 2.25.  La squadra di Garcia riuscirà ancora una volta a stupire e stupirsi?

 

TOTTI MONDIALE

Capitan Totti sta vivendo una seconda giovinezza, è il giocatore, ancora una volta, più decisivo e più importante nell’undici titolare del tecnico francese. Francesco Totti con assist, giocate geniali, lanci, passaggi filtranti, tiri, e gol fondamentali dimostra all’età di 37 anni di essere una leggenda vivente, un monumento, un leader, una rarità, un patrimonio, la luce. Ormai a tutte le latitudini d’Italia è scoppiata la telenovela sulla sua presunta convocazione al Mondiale nella squadra allenata dal ct Cesare Prandelli e nel frattempo nei giorni scorsi erano circolate le voci su un possibile spogliarello di Ilary Blasi, moglie del capitano della Roma, qualora la squadra di Garcia avesse vinto lo Scudetto. Le smentite della diretta interessata sono arrivate oggi.

L’attaccante esterno ex-blancos Josè Callejon ha espresso il suo parere sulle qualità del numero 10 giallorosso, definendolo ” uno dei più grandi della storia del calcio, per me non è una sorpresa” – aggiunge poi – “La Roma è una buona squadra, con ottimi giocatori, ha vinto tutte le partite ma non siamo da meno, non temiamo nessuno.”

Non si parla di Totti solo nel mondo del pallone, ma anche in politica. Ciocchetti infatti dice la sua sul capitano della Roma e sul Pallone d’Oro:E’ un atto di giustizia. Per un calciatore unico e immenso. Totti lo merita davvero” tramite il suo account Twitter.

Giovanni Malagò, presidente del Coni,e noto tifoso romanista, dichiara senza pensarci troppo:Non credo che esista, ma Totti meriterebbe il Pallone d’Oro alla carriera, come francamente lo meriterebbero Del Piero e Maldini, simboli di un calcio italiano che sta scomparendo”

Sempre nella giornata odierna Giovanni Malagò ha parlato anche della cessione di Moratti alla cordata indonesiana capeggiata da Erik Thohir. Il presidente del Coni, aggiunge una riflessione sul momento dell’Italia come potenza calcistica e sul  livello economico attuale delle società della Serie A affermando che “l’arrivo di capitali stranieri e’ un bene per il calcio italiano: su questo non dobbiamo essere prevenuti, ma dimostrare di avere coraggio” .

Erik Thohir sembra avere le idee chiare. Circolano insistentemente le prime voci sull’impostazione societaria e tecnica che il neo patron nerazzurro vorrebbe adottare fin dal mercato di gennaio, o dalla prossima estate, subito dopo la fine del Mondiale in Brasile. Montella come allenatore al posto di Walter Mazzarri e uno fra Tare,Pradè e Leonardo come dirigente, per sostituire Branca, ultimamente spesso e volentieri sotto accusa dalla tifoseria.

 

 PALLOTTA  MARADONA E … I NUOVI RUSSI

All’emittente radiofonica TeleRadioStereo arriva un’indiscrezione, che se fosse confermata, farebbe felici migliaia di tifosi della Roma. Infatti circolano le prime voci su un possibile interessamento di soci russi alle quote AS Roma. La notizia importante però è che riguarderebbe i fratelli Bazhaev che  estraggono e vendono gas, olio e petrolio. A loro fa capo la Alliance Oil Company (società di fatto cecena, ma quotata a Stoccolma con base alle Bermuda e con interessi fino in Iran), una delle potenze energetiche russe, considerando soprattutto il fatturato record, del 2012, che ammonta a 3,45 miliardi di dollari.

Pallotta intanto sembra che assiterà al match contro il Napoli e torna a far parlare di sè. Il presidente dei capitolini  ha fatto sapere al legale di Diego Armando Maradona che metterà a sua disposizione un volo privato, un’autovettura con tanto di bodyguard all’aeroporto di Fiumicino, un posto in Tribuna autorità e una suite in un hotel del centro.El pibe de oro sembra prossimo ad accettare l’invito.

Non è ancora certa la presenza allo Stadio Olimpico di Roma del miglior giocatore della storia del Napoli ( o del Calcio? ) ma come abbiamo anticipato prima, è sicuro l’importantissimo recupero di Gonzalo Higuain, pupillo di Diego Armando Maradona.

Intanto il legale del Pibe de Oro non ha tardato a rispondere, definendo quello della società giallorossa, un grande gesto, lasciando ampie speranza per la presenza allo stadio del suo assistito.

 

BENITEZ DE LAURENTIIS ED INSIGNE

Ormai è di dominio pubblico il rapporto e la stima di Rafa Benitez per Rudi Garcia, e quanto il sentimento fra i due sia reciproco al massimo. Il tecnico del Napoli infatti oggi ha voluto dire la sua opinione sulla questione fra i due tecnici in cima alla classifica della Serie A: “Rudi è un tecnico di massimo livello”. 

Direttamente da Castelvolturno, l’allenatore dei partenopei ha aggiunto che “la Roma e’ una squadra forte e pericolosa che ha trovato il suo giusto equilibrio. Sara’ per il Napoli una partita difficile, anche se non non abbiamo paura di nessuno e se facciamo le cose come sappiamo possiamo battere chiunque” .

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, non sta più nella pelle per l’attesa. Venerdì si avvicina e dal suo profilo twitter emerge il suo pensiero sulla partita dei suoi contro gli undici rigenerati dalla cura-Garcia: “Sono assolutamente temibili la Roma, l’Inter, la Fiorentina oltre, naturalmente, alla Juventus per la lotta al titolo” – e aggiunge una spiccata dose di sportività – “Sono sportivo, mi piacciono le sfide al completo, non toglierei nessuno alla Roma venerdì”

Lorenzo Insigne, ieri insieme al compagno in Nazionale, Florenzi, è stato tra i migliori in campo nel match pareggiato dall’Italia contro la nazionale dell’Armenia. Il suo agente oggi ha rilasciato dichiarazioni importanti: “Totti? Lorenzo stravede per lui. Il capitano della Roma è uno dei giocatori che ammira di più. Per lui, riuscire a confrontarsi con calciatori di questa levatura è motivo di orgoglio. Scambiare la maglia con lui sarebbe un’emozione straordinaria. In fondo, De Laurentiis ha dichiarato più volte che Lorenzo potrà diventare proprio il Totti del Napoli, inteso come calciatore simbolo della squadra della propria città”. . Inoltre lo stesso agente del talento azzurro ha aggiunto una curiosa indiscrezione, dopo le dichiarazioni del suo diretto assistito ad una domanda su chi il Napoli dovrà temere di più nel match allo stadio Olimpico, a cui ha risposto senza pensare “Francesco Totti”, che la Roma di Zeman aveva chiesto proprio il giovane attaccante del Napoli, ma De Laurentiis ha risposto con un secco no.

 

HAPPY BIRTHDAY FALCAO

A Roma oggi si è festeggiato il 60° compleanno del Divino Falcao, mai dimenticato dalla tifoseria giallorossa, nel bene e nel male. La Roma su twitter le fa gli auguri. Il brasiliano, nonostante la finale di Champions League persa a Roma contro il Liverpool, è rimasto nei cuori di tutti. E per Falcao, la Roma suscita le stesse forti emozioni di più di vent’anni fa. Presto sarà allo stadio a tifare Totti & Co. anche lui?

 

ITALIA, NO TESTA DI SERIE 

Dopo l’Argentina gia’ qualificata, Cile, Ecuador e Colombia accedono direttamente ai mondiali del Brasile, Uruguay agli spareggi. Sono questi i verdetti usciti nella notte dalle gare di qualificazione per quanto riguarda il Sudamerica, responsi che, assieme alla vittoria dell’Olanda per 2-0 in Turchia, estromettono quasi certamente l’Italia dalle teste di serie per i mondiali.Improbabile una sconfitta dell’Uruguay, nel ranking Fifa avanti agli azzurri, nello spareggio contro la Giordania, ci sara’ poi da valutare il piazzamento degli olandesi a pari punti con l’Italia. Il commissario tecnico Prandelli commenta ottimista: “E’ sopratutto questione di prestigio – dice all’Ansa – Non mi spaventa il rischio di trovare subito Brasile o Spagna, guardate come è andata all’Europeo. E’ quasi meglio così. Vogliamo sempre sognare in grande, preferisco partire con umiltà e concentrazione”. 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy