“Voi siete leggenda”, Candela: “Mi fido di Spalletti”. Perrotta: “Dispiace la cessione di Pjanic” – FOTO

“Voi siete leggenda”, Candela: “Mi fido di Spalletti”. Perrotta: “Dispiace la cessione di Pjanic” – FOTO

E’ in corso al Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano ‘Voi Siete leggenda’, l’evento organizzato da Vincent Candela, Polisportiva Roma e Fair Play Club, per rendere omaggio al quindicesimo anniversario del terzo scudetto giallorosso

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

E’ in corso  al Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano Voi Siete leggenda’, l’evento organizzato da Vincent Candela, Polisportiva Roma e Fair Play Club, per rendere omaggio al quindicesimo anniversario del terzo scudetto giallorosso.

Programma della serata quattro incontri di Calcio a 5 che vedranno protagonisti tanti ex calciatori che hanno scritto la storia della Roma, tra i quali diversi Campioni d’Italia del 2001, protagonisti sul parquet del palazzetto. Altra curiosità, un vero e proprio tuffo nel passato grazie ad una sfilata di maglie storiche giallorosse.

CRONACA EVENTO

22.07 – Termina la partita. I giocatori scattano selfie con i tifosi presenti e firmano autografi. L’evento si conclude sulle note dell’inno giallorosso “Grazie Roma”.

Ore 21.25 – Anche Simone Perrotta ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti:

“Buona partecipazione della gente. È una bella occasione per rivedere i miei ex compagni”.

Sono ancora in forma?
“Beh sì abbastanza”.

La Nazionale?
“La Nazionale sta facendo bene. Ha fatto molto bene contro il Belgio, magari oggi un po’ meno, complice anche il gran caldo. Poi il Belgio ha fatto gioco mentre la Svezia si è chiusa”.

La cessione di Pjanic?
“Ognuno fa le scelte che vuole. Da tifoso romanista dispiace perché è un grande giocatore. Poi le scelte sono decisioni personali e non è giusto entrarci”.

Si può colmare il gap con la Juventus?
“Ha detto bene Spalletti. Loro sono sulla carta sono più forti, ma non significa niente. Poi entrano in ballo le motivazioni, e non sempre la squadra più forte sulla carta poi vince lo Scudetto”.

Dzeko?
“Lo terrei, ha qualità importanti”.

Spalletti è cambiato dalla prima esperienza a Roma?
“Sì è un allenatore diverso, le esperienze che ha fatto all’estero l’hanno cresciuto”.

IMG_1890

Ore 21.10 – Prende il via la seconda partita, quelle delle vecchie glorie giallorosse (Chierico, Desideri, Perrotta e Giannini). contro la Roma del terzo scudetto (Lupatelli, Aldair, Cristiano Zanetti, Tommasi e Di Biagio),
Candela è presente fra le riserve nella squadra dei Campioni.

Ore 20.50 – Vincent Candela ha rilasciato un’intervista ai cronisti presenti: “C’è passione e voglia di fare beneficenza tutti insieme, con gli amici. L’addio di Pjanic? E’ brutto, ma il mercato è ancora aperto, mi voglio fidare di Spalletti. Mario Rui? Ha fatto bene con l’Empoli, la Roma è un’altra piazza, è un buon giocatore. Ho rispetto per questa maglia e per questa gente”. 

IMG_1889

Ore 20.40 – Roberto Pruzzo, ex attaccante della Roma, ha rilasciato alcune battute a margine dell’evento: “Siamo molto contenti. Roma più debole dopo l’addio di Pjanic? Quando va via un calciatore e non ne arriva un altro ti indebolisci, ma siamo all’inizio. Dzeko? E’ un giocatore della Roma, può fare meglio di quello che ha fatto, credo che la società punti molto su di lui. Milik? Ha sbagliato un sacco di gol, ma è giovane”

Ore 20.20 – E’ iniziata la prima delle quattro partite. Ecco la formazione delle Vecchie Glorie: Desideri, Aldair, Candela, Chierico, Maini. In panchina Tommasi, Aldair, Nela e Pruzzo.

IMG_1819

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy