Nazionale, Astori: “Tra Garcia e Conte i concetti sono simili. A Roma si sente la pressione positiva di lottare per lo scudetto”

Dal ritiro della nazionale a Coverciano parla il neo difensore della Roma.

di finconsadmin

Dal ritiro della nazionale italiana a Coverciano ha parlato oggi Davide Astori.

E’ vero che ha dato fastidio la presenza di Lotito?
Non c’è stato il presidente nello spogliatoio. Non è stata una figura ingombrante che ha dato fastidio alla squadra. Ne ha parlato anche Oriali, per noi è un argomento passato

Hai ricevuto telefonate da Roma su Lotito?
Come si sa a Roma si fanno parecchi sfottò e battute sui cugini ma rimangono privati

La differenza tra Garcia e Conte?
I concetti sono simili. De Rossi nella Roma e Bonucci l’altra sera con l’Olanda sono giocatori che servono da filtro e copertura e ci danno una grossa mano. La differenza tra i due allenatori è soggettiva, sono due ottimi allenatori che psicologicamente chiedono e danno molto alla squadra. E’ un modo di giocare diverso ma sono molto simili

Le linee guida di Conte?
Per noi difensori avere una certezza di uscita è fondamentale. A livello offensivo ha un modo di giocare che rende semplice l’uscita anche per chi non ha il piede vellutato come me

La fase difensiva la prova Carrera?
Ci sono molti allenatori e ognuno ha un ruolo, ma tutti sono influenti. Mentre Conte fa la fase difensiva magari Carrera da consigli

Ci hai messo 6 anni per arrivare in una grande
Il Cagliari non è una società che vende facilmente. 6 anni sono molti ma non rinnego nulla delle scelte fatte con la società, con Cellino o Giulini

Con il mercato che ha fatto la Roma, vi sentite al pari della Juve?
Siamo partiti col piede giusto con la Fiorentina, ci sentiamo molto forti. Abbiamo le potenzialità per vincere e dobbiamo provarci. A Roma si sente la pressione positiva di lottare per il campionato visto che anche l’anno scorso non ci sono andati lontani. La difesa è il reparto dove anche nella prima di campionato ha giocato solo Torosidis che era presente l’anno prima. L’infortunio di Balzaretti non aiuta, adesso rientrerà Castan e avremo la possbilità di adeguarci

Ti sei trovato subito protagonista. Come ti trovi?
L’impatto è stato ottimo grazie anche al blocco Juve che ci ha aiutato a capire il mister. Il mister di suo ha dato da subito linee guida che si sono viste da subito

Sarebbe stato utile che Chiellini rimanesse?
Io con Giorgio ho un ottimo rapporto e mi ha datto una mano e delle nozioni che mi sono servite. E’ un giocatore di livello mondiale e lo vorremmo sempre con noi

Conte è così trascinante?
Sì, non lascia mai nulla al caso e i giocatori sanno sempre quello che devono fare

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy