Napoli-Roma: un tuffo nel passato

di finconsadmin

(IlCatenaccio.es) Stasera Napoli e Roma si affrontano nella gara di ritorno delle semifinali di Coppa Italia. I partenopei devono rimontare il 3-2 maturato una settimana fa nella gara di andata con le reti di Gervinho, Strootman, Mertens e un autogol di De Sanctis. Benitez ha chiesto ai suoi intensità, gol e vittoria, mentre Rudi Garcia non ha nessuna intenzione di speculare sul vantaggio e scenderà in campo per vincere.

 

 

Tra le due squadre finora le sfide di campionato sono state all’insegna dell’equilibrio, ma in entrambi i casi a sorridere è stata la Roma, vincitrice dei due incontri disputatisi allo stadio Olimpico. Anche in Coppa Italia, negli ultimi 20 anni, a trionfare sono sempre stati i giallorossi. Nella stagione 1992-93, dopo il pareggio a reti bianche del San Paolo, i ragazzi di Boskov s’imposero per 2-0 con i gol di Carnevale e Hassler.

 

 

L’ultimo confronto in ordine di tempo risale alla stagione 2005/06. La Roma di Spalletti era a punto di cominciare la cavalcata trionfale che l’avrebbe portata al record di 11 vittorie consecutive in campionato. Il primo Napoli di De Laurentiis invece stava risorgendo dalle ceneri della serie C ed era guidato in panchina da Edi Reja. Nella gara di andata degli ottavi di finale i capitolini vinsero 3-0 fuori casa con le reti di Aquilani, Nonda e del giovanissimo Okaka. Di quel freddo pomeriggio di 8 anni fa non resterà che il calore del San Paolo, pronto a spingere gli azzurri verso una nuova impresa…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy