Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Mourinho: “Battuto Juric grazie al suo ex match analyst”. Ecco chi è

Mourinho: “Battuto Juric grazie al suo ex match analyst”. Ecco chi è

Le parole dell'allenatore: "Per lui è stato molto facile aiutarmi a preparare la squadra perché conosce Juric meglio di tutti"

Redazione

La Roma ha vinto di misura contro il Torino: 1-0 a firma di Abraham e tre punti portati a casa da Mourinho. Lo Special One pensava di cavarsela con qualche gol in più ma così non è stato, anche grazie a Milinkovic-Savic che ha salvato un colpo di testa del numero 9 giallorosso e al VAR che ha annullato per un fuorigioco millimetrico un rigore a favore. Nel post partita Mourinho ha raccontato un aneddoto sulla partita contro il Torino di Juric: "Approfitto anche per dire che i miei match analyst sono davvero bravi, uno di loro (Michele Sarzarulo, ndr) ha lavorato con me all’Inter ed è rimasto quando sono andato al Real. Ed è stato l’analyst di Juric per anni e per lui è stato molto facile aiutarmi a preparare la squadra perché conosce Juric meglio di tutti. Oggi era in una posizione privilegiata per aiutarmi a leggere la partita". E i risultati si sono visti con la Roma che ha controllato il match fino alla fine, ma non senza qualche brivido.

Chi è Michele Sarzarulo

Michele Salzarulo è il match analyst: una vita all'Inter, ha lavorato con Mourinho in nerazzurro ma il suo arrivo a Roma è stato voluto dalla società. Il suo ruolo ad Appiano è stato quello di analizzare i dati, le statistiche e i numeri dei giocatori in tempo reale durante le partite, e ovviamente in allenamento. Tra le applicazioni del suo lavoro c'è sempre stata anche quella di collaborare con il direttore sportivo per individuare e analizzare i dati fisici anche dei potenziali obiettivi di mercato. Dal 2008 al 2020 Salzarulo è stato un punto fisso dell'Inter e negli ultimi anni ha creato, sviluppato e consolidato l'area di Football Analysis del club, costruendo un vero e proprio archivio di dati e filmati sia a livello tecnico-tattico che atletico con l'obiettivo di supportare le scelte di allenatori e dirigenti nella scelta dei giocatori, per la prima squadra come per il settore giovanile e il calcio femminile. A dicembre 2020 è passato all'Hellas Verona di Ivan Juric. Salzarulo guarda la partita dalla tribuna, raccoglie dati e poi all'intervallo scende negli spogliatoi e, di concerto con l'allenatore, può dare inicazioni alla squadra o a un giocatore, magari tramite video realizzati in tempo reale.