Milan-Roma: l’equilibrio dato anche dai numeri

di finconsadmin

La Roma rallenta la sua corsa alla Juventus e non va oltre il 2-2 nel posticipo del lunedì in casa del Milan. Partita vibrante ed emozionante dall’inizio alla fine, in cui la Roma si è fatta rimontare per due volte: Zapata e Muntari hanno infatti risposto alle reti di Destro e Strootman.
Il match si rivela numericamente equilibrato in ogni suo aspetto: la Roma ha forse dimostrato qualcosa in più in statistiche quali il possesso palla (48% contro il 52%), la supremazia territoriale (10 minuti contro 12) e l’attacco alla porta (47.5% contro il 54.8%). Troppo poco però per decretare la superiorità dell’una o dell’altra squadra.

 

MILAN-ROMA 2-2 – 16 DICEMBRE 2013 ORE 20.45 – STADIO SAN SIRO DI MILANO
Durata incontro: 90’+5′
Marcatori: 13′ Destro, 29′ Zapata, 51′ rig. Strootman, 77′ Muntari.
Ammoniti: Kakà, Montolivo, Balotelli, Gabriel (M), De Rossi, Strootman (R)
Espulsi:
Possesso palla %: 48 (M) – 52 (R)
Tiri in porta: 5/12 (M) – 4/12 (R)
Supremazia territoriale in minuti: 10′:49″ (M) – 12′:28” (R)
Pericolosità %: 51.2 (M) – 58.8 (R)
Falli: 13 (M) – 12 (R)
Angoli: 4 (M) – 7 (R)
Fuorigioco: 3 (M) – 0 (R)
Contrasti: 30 (M) – 25 (R)
Best of the match: Milan – Balotelli con 5 occasioni create e 4 dribbling riusciti; De Sciglio con 6 contrasti vinti; de Jong con il 99% dei passaggi riusciti. Roma – Dodò con 6 contrasti vinti, Maicon con il 93% dei passaggi riusciti.

 

Fonte: vocegiallorossa.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy