Marra scrive a DiBenedetto e Pallotta: ''Roma è il simbolo stesso dell'Italia''

di Redazione, @forzaroma

“Roma non è solo una squadra di calcio ma il simbolo stesso dell’Italia”. Il consigliere di amministrazione della Roma, Pippo Marra lo scrive in una lettera a Thomas DiBenedetto e James Pallotta, due degli imprenditori italo americani che fanno parte della cordata statunitense che sta trattando l’acquisto dell’As Roma.

“Miei cari Amici, innanzitutto mi scuso per le mia assenza in questa prima fase della ripresa dei lavori della nuova e vostra e nostra Roma. Ma da alcune settimane sono negli States ai quali mi legano antichi rapporti di affetto familiare e di amicizia personale e di lavoro. Mio padre, emigrato in California nella prima parte del Novecento – scrive Marra – ha fondato in quello Stato un’impresa. Lui era cittadino americano e tale io mi sono sentito fin da piccolo. Ma all’America, dicevo, mi legano anche rapporti di amicizia con molti esponenti di Governo di quella Nazione per il mio lavoro di Editore/Direttore del Gruppo editoriale e dell’agenzia giornalistica Adnkronos di cui sono il proprietario”.

 

 

(adnkronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy