Mario Suma: Roma, che succede?

di finconsadmin

Il direttore di Milan Channel si esprime, sul sito Tuttomercatoweb.com, sul momento della Roma. Cambio societario e nuovo allenatore sono i punti su cui si focalizza la sua analisi.

“Stiamo seguendo tutti i decolli, gli atterraggi e i silenzi di Walter Sabatini. Siamo tutti al corrente dell’andirivieni giallorosso con le grandi e contro le grandi negli schieramenti in Lega Calcio. Stiamo incamerando le informazioni sui viaggi a Catania di Vincenzo Montella e sull’agenda di lavoro dei nuovi proprietari del Club capitolino che dovrebbe vedere al primo posto il prolungamento del contratto di Daniele De Rossi. Si stanno muovendo tutti, quindi qualcosa si muove è la prima sensazione. Ma sarà così? In tutto questo bailamme, la nuova proprietà non ha ancora la firma, ci sono numerosi giornalisti che riportano e sussurrano le intenzioni della nuova proprietà, i pensieri degli americani, eppure l’ultima dichiarazione vera, concreta, virgolettata, del buon Di Benedetto sulla Roma risale alla notte dei tempi. Il nuovo allenatore doveva essere il confermato Montella, anzi no Pioli, anzi scusa Deschamps, no forse Luis Enrique. Ma che succede a Roma? La Roma è un amore grande, tutti quelli che la amano lo fanno con il consueto calore e la nota passione, ma quelli che dovrebbero farla la Roma non abbandonano nemmeno per una frazione di secondo il profilo più basso e defilato possibile. Il posizionamento, oggi 4 Giugno 2011, della Roma è come la cometa di Halley: insondabile. Su qualsiasi aspetto, tecnico e societario. Il tifo romanista merita obiettivi veri, non schegge. Che non sono nemmeno impazzite, ma a loro volta silenziose e impalpabili”.

(Tuttomercatoweb.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy