Manolas: “A Roma sto bene, c’è la mia vita”

Il difensore centrale, in giallorosso dall’estate del 2014, ha parlato della sua avventura nella capitale: “Devo restare con i piedi per terra”

di Redazione, @forzaroma

Durante un’intervista al programma greco Il Turista, Kostas Manolas ha parlato della sua avventura a Roma e del suo futuro. “Nella capitale sto bene, c’è la mia vita”. Queste le parole del difensore che potrebbe entrare ne vortice del mercato a fine stagione, soprattutto nel caso in cui i giallorossi non centrassero la qualificazione in Champions League. Su di lui gli occhi di tante big d’Europa ed una clausola rescissoria di 36 milioni. Corteggiato dal Manchester United, anche Bayern Monaco e Juventus hanno messo gli occhi sul greco. Manolas ha inoltre parlato del suo momento e della sua vita: “Devo restare con i piedi per terra e ricordarmi da dove sono partito. Bisogna lottare per raggiungere gli obiettivi. Il calcio e la vita non regalano nulla”. In seguito ha aggiunto: “Il primo paio di scarpini me lo regalò mio nonno quando ero piccolo. Mia madre disse che la mia prima parola è stata “obiettivo” mentre tenevo un pallone in mano. Ho capito subito che avrei potuto fare il calciatore. Ho ripreso da mio zio che è stato uno dei difensori greci più forti. Mi allenavo tre volte al giorno per raggiungere il mio obiettivo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy