Ljajic: “Tante assenza ma siamo comunque forti. Abbiamo messo altra pressione sulla Juve”

di finconsadmin

Ecco le parole di Adem Ljajic ai microfoni di Sky, Mediaset al termine di Roma-Atalanta 3-1.

 

LJAJIC A SKY

Che segnale avete dato al campionato?
Mancavano tanti giocatori ma si vede che siamo forti, anche chi non gioca tanto. Possiamo vincere ogni partita.

Non segnavi da fine gennaio, che serata è per te?
Non ho gocato tanto ma il calcio è così, il mister decide e io sono sempre pronto. Ho dato il mio massimo e alla fine è andata bene. Mancano 5 partite e ci sarà tempo poi per vedere cosa è successo.

Vuoi giocare la Champions con la Roma?
Sì ho voglia di farlo. Sono arrivato qui per giocare. Finiamo queste 5 partite poi sarà momento per parlare.

La Juve giocherà lunedì. Come vivete questa volata finale?
Abbiamo dato un segnale importante. Un po’ di pressione su loro c’è, lunedì vediamo cosa succede. Ma non dipende tanto da noi, noi possiamo solo fare io nostro e vediamo che succede.

 

LJAJIC A MEDIASET

Stasera tutti gli occhi su di te

“Si, mancavo da un po di partite. Io sono sempre pronto e si vede, ho dato il massimo, ho aiutato i miei compagni. Ho preso un palo, ho fatto gol. Mi piace parlare più di squadra che di me stesso, l’importante è la Roma che vince”

Ora aspettate la Juve contro l’Udinese

“Dopo lunedì vedremo ciò che succederà, ora c’è un po di pressione su di loro. Dipende da loro, noi intanto abbiamo vinto. Noi non molliamo fino alla fine”

Bella partita oggi…

“Giochiamo il più bel calcio in Italia, sempre palla a terra, vogliamo sempre giocare così e vincere. questo è ciò che conta”

Rimarrai anche il prossimo anno?

“Spero di rimanere, come ho già detto : tra poco finiscono le ultime 5 partite, poi ci mettiamo a tavola e vediamo”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy